Segui Keblog su Facebook:

L’artista Riccardo Schirinzi, noto anche come Charlie Davoli, ci porta in un mondo surreale che egli stesso crea, trasformando fotografie in paesaggi affascinanti.

Le sue molteplici influenze creano una singolare atmosfera retro nelle sue ambientazioni. L’estetica surrealista di queste opere le avvicina ai lavori di Magritte, grazie alla scelta dei paesaggi, dei colori e dei simboli.

Altre info su Instagram

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-12

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-20

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-15

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-16

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-17

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-18

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-19

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-22

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-21

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-10

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-11

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-13

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-14

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-09

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-08

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-07

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-06

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-05

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-03

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-04

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-02

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-01

immagini-fotografia-surreale-riccardo-schirinzi-charlie-davoli-23

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP