Segui Keblog su Facebook:

Se in questi giorni vi imbatterete in delle foto sui social media che mostrano uomini con le unghie laccate di smalto, sappiate che non è la nuova moda del momento ma bensì una campagna dal forte impatto sociale, contro la violenza sui minori. Tutto è nato quando Elliot Costello, amministratore delegato dell’associazione no profit YGAP, ha conosciuto in Cambogia una bambina di 8 anni di nome Thea, che gli ha raccontato di avere subito violenze per due anni da un uomo che avrebbe dovuto prendersi cura di lei. Thea, prima di salutare Costello, gli ha dipinto un cuore sulle mani e gli ha colorato le unghie di blu.

La campagna si chiama Polished Man e per il terzo anno consecutivo cerca di aumentare la consapevolezza sulla violenza infantile e dare supporto attraverso donazioni ai bambini vittime di violenza fisica e sessuale. Diversi i personaggi famosi che hanno aderito all’iniziativa, perché, come dice Costello, “Il potere è nelle nostre mani. Si inizia pitturando un’unghia, da ciò scaturisce una conversazione e spesso una donazione. La donazione consente prevenzione e protezione”.

Altre info: YGAP | Polished Man

L’attore Chris Hemsworth

campagna-contro-violenza-bambini-smalto-unghie-uomo-polishedman-5

Anthony Selemidis, calciatore e modello

campagna-contro-violenza-bambini-smalto-unghie-uomo-polishedman-4

Michael Klim, medaglia d’oro olimpica di nuoto

campagna-contro-violenza-bambini-smalto-unghie-uomo-polishedman-3

Elliot Costello, il fondatore di Polished Man

campagna-contro-violenza-bambini-smalto-unghie-uomo-polishedman-2

campagna-contro-violenza-bambini-smalto-unghie-uomo-polishedman-1Foto originale di @andreaskats93, versione bianco e nero di @polishedman

Che ne pensi?

Autore