Segui Keblog su Facebook:

Attraverso un intricato sistema di scarichi ed imbuti collocati all’esterno di una colorata palazzina in Germania, quando piove, l’intero edificio diventa uno strumento musicale.

La palazzina si trova a Neustadt Kunsthofpassage, una zona di Dresda, e fa parte di un progetto artistico chiamato “Courtyard of Elements” (Cortile degli Elementi). La “casa che suona” è stata creata dalla scultrice Annette Paul, dai designer Christoph Rossner e André Tempel, inquilini dell’originale palazzina.

Annette Paul racconta che l’idea è nata nella sua casa di San Pietroburgo, dove era solita ascoltare i suoni della pioggia nei tubi e nelle grondaie.
Il “Courtyard of Elements” ha anche una facciata gialla con pannelli di alluminio che rappresentano la luce, e una verde ornata con giraffe e scimmie che rappresentano gli animali.

La parte anteriore della casa è adornata con una fitta rete di tubi di scolo che creano una dolce musica quando piove

casa-suona-quando-piove-dresda-courtyard-of-elements-6

La casa, che si trova a Dresda, in Germania, è ormai diventata una attrazione turistica

casa-suona-quando-piove-dresda-courtyard-of-elements-3

casa-suona-quando-piove-dresda-courtyard-of-elements-2

casa-suona-quando-piove-dresda-courtyard-of-elements-1

FONTE dailymail.co.uk

Che ne pensi?

Autore