Segui Keblog su Facebook:

I tatuaggi sono una forma d’arte, e anche se alcune persone accettano l’idea che vengano distrutti insieme ai loro corpi quando muoiono, non deve necessariamente essere così. La National Association For The Preservation Of Skin Art (NAPSA) offre ai suoi membri la possibilità di imbalsamare e incorniciare i loro tatuaggi quando muoiono, come regali per i loro cari.

“Quando mi è stato completato un tatuaggio sulla schiena, un lavoro in cui ho investito più di 50 ore di dolore (o per alcuni, piacere), ho iniziato a riflettere su questo investimento importante”, ha scritto il fondatore e presidente della NAPSA Charles Hamm. “Ho fondato personalmente la NAPSA perché volevo conservare il mio tatuaggio per i miei cari, e per permettere ai miei tatuaggi di comnicare agli altri chi sono veramente”.

Altre info su savemyink.comFacebook | Instagram | Twitter

Mamma

conservazione-tatuaggi-dopo-morte-charles-hamm-05

Fiore

conservazione-tatuaggi-dopo-morte-charles-hamm-02

Morte prima del disonore

conservazione-tatuaggi-dopo-morte-charles-hamm-04

Motociclista

conservazione-tatuaggi-dopo-morte-charles-hamm-06

Rosa

conservazione-tatuaggi-dopo-morte-charles-hamm-07

Re Rig

conservazione-tatuaggi-dopo-morte-charles-hamm-08

Panda

conservazione-tatuaggi-dopo-morte-charles-hamm-09

Corpo dei Marine

conservazione-tatuaggi-dopo-morte-charles-hamm-10

Ancora

conservazione-tatuaggi-dopo-morte-charles-hamm-11

Gargolla

conservazione-tatuaggi-dopo-morte-charles-hamm-01

Voto d’amore

conservazione-tatuaggi-dopo-morte-charles-hamm-03

FONTE boredpanda.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP