Segui Keblog su Facebook:

La Diga Solina, completata nel 1969, genera 200 MW di energia elettrica e ha creato il più grande lago artificiale del paese, il Lago Solina. La diga è anche una popolare attrazione turistica e si trova vicino al Parco Nazionale Bieszczady, un parco boscoso e montagnoso ricco di fauna selvatica. Il nuovo eco-murale dipinto sulla diga Solina raffigura la varietà di flora e fauna selvatica trovata nelle montagne Bieszczady, dalle diverse specie di pesci ai comuni predatori, come il lupo e l’aquila.

Il colosso energetico PGE (Polska Grupa Energetyczna) ha completato l’opera d’arte in collaborazione con l’agenzia di pubblicità Scholz & Friends, l’artista Przemek “Trust” Truscinski, e il gruppo di arte e marketing Good Looking Studio. Il team ha creato il murale spruzzando strategicamente forti getti d’acqua sulle pareti della diga per lavare via gli strati di sedimento formatosi nel corso degli anni. Il progetto è stato denominato un “eco-murale”, perché il processo non utilizza sostanze chimiche di sintesi. L’eco-murales sarà visibile per almeno il prossimo anno.

Altre info su gkpge.pl.

eco-murale-diga-solina-polonia-street-art-01

eco-murale-diga-solina-polonia-street-art-10

eco-murale-diga-solina-polonia-street-art-09

eco-murale-diga-solina-polonia-street-art-02

eco-murale-diga-solina-polonia-street-art-08

eco-murale-diga-solina-polonia-street-art-03

eco-murale-diga-solina-polonia-street-art-04

eco-murale-diga-solina-polonia-street-art-05

eco-murale-diga-solina-polonia-street-art-07

eco-murale-diga-solina-polonia-street-art-06

FONTE inhabitat.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP