Segui Keblog su Facebook:

Dal 1984 il Turner Prize viene assegnato ogni anno ad un artista che ha presentato un lavoro eccezionale. Il premio di arti visive più noto al mondo, che incorona i migliori artisti britannici al di sotto dei cinquant’anni di età, assegna 5mila sterline ai finalisti e 25mila sterline al vincitore. L’elenco dei quattro creativi finalisti viene selezionato ogni anno da una giuria indipendente appositamente scelta, a seguito di un processo di nomine pubbliche. Prima dell’annuncio del vincitore, nel mese di dicembre, i quattro artisti finalisti vengono invitati a presentare i loro lavori alla Tate Britain.
Quest’anno, i finalisti in lizza per il titolo sono Anthea Hamilton, Michael Dean, Helen Marten e Josephine Pryde, che presentano le loro sculture ed installazioni.

Altre info su Tate.org.uk

Anthea Hamilton, “Project for door (after Gaetano Pesce)”, 2015

finalisti-turner-prize-2016-anthea-hamilton-2Mostra allo SculptureCenter, New York, 2015. Foto di Knodell Kyle

Anthea Hamilton, ‘Brick Suit’, del 2010

finalisti-turner-prize-2016-anthea-hamilton-1Mostra presso SculptureCenter, New York 2015. Foto di Kyle Knodell

 Michael Dean

finalisti-turner-prize-2016-michael-dean-2

finalisti-turner-prize-2016-michael-dean-1Veduta dell’installazione, South London Gallery, Londra, 2016. Foto di Andy Keate

Helen Marten, “ùlimpet apology (traffic tenses)’”  2015

finalisti-turner-prize-2016-helen-marten-2Foto di Annik Wetter.

Helen Marten “Night-blooming genera’, 2015 (dettagli)

finalisti-turner-prize-2016-helen-marten-1Foto di Annik Wetter.

Josephine Pyde

finalisti-turner-prize-2016-josephine-pryde-2Mostra presso l’istituto per le articontemporanee Wattis, San Francisco. Foto di Johnna Arnold.

Josephine Pryde, “Für mich 2″, 2014

finalisti-turner-prize-2016-josephine-pryde-1Per gentile concessione dell’artista e della Simon Lee Gallery, Londra.

Foto dei finalisti

finalisti-turner-prize-2016Da sinistra in alto: ritratto di Anthea Hamilton, foto di Lewis Ronald; Foto di Michael Dean, scattata dall’artista; foto di Josephine Pryde, scattata da Dan Michell; foto di Helen Marten, scattata da Juergen Teller.

 

FONTE designboom.com

Che ne pensi?

Autore