Segui Keblog su Facebook:

Il fotografo Stephen Voss, che lavora a Washington D.C., USA, ha da poco pubblicato il suo primo libro e ha scelto un soggetto a lui caro: gli alberi di bonsai.

Perché i bonsai? Voss spiega: “Come fotografo, ho l’opportunità di conoscere e fotografare molte persone, e di avere le mie immagini pubblicate sulle riviste di tutto il mondo. Amo questo lavoro. Ma spesso, il tempo a disposizione con i miei soggetti è molto limitato, e ci sono poche possibilità di connettere veramente”.

Voss ha sempre amato i bonsai, da quando ha visto il primo, circa vent’anni fa. Per questo, ha deciso che i soggetti del suo primo libro sarebbero stati proprio loro, i bonsai. Con questi alberi in miniatura non ci sono orari né appuntamenti, e nemmeno PR che ti dicono di tagliare corto. Li si può conoscere da vicino e cercare la loro essenza.

Il risultato è una serie originale, che lascia trasparire l’amore di questo fotografo per gli alberi bonsai. Non perdetevi i video in fondo!

Altre info: Stephen Voss | Instagram | Facebook | Blog

fotografia-alberi-bonsai-libro-stephen-voss-02

fotografia-alberi-bonsai-libro-stephen-voss-07

fotografia-alberi-bonsai-libro-stephen-voss-08

fotografia-alberi-bonsai-libro-stephen-voss-04

fotografia-alberi-bonsai-libro-stephen-voss-03

fotografia-alberi-bonsai-libro-stephen-voss-05 fotografia-alberi-bonsai-libro-stephen-voss-10

fotografia-alberi-bonsai-libro-stephen-voss-11

fotografia-alberi-bonsai-libro-stephen-voss-06

fotografia-alberi-bonsai-libro-stephen-voss-01

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP