Segui Keblog su Facebook:

È facile sentire i pendolari lamentarsi del tragitto, ma guardando queste immagini di persone che rischiano la vita per andare a lavoro può ridimensionare di molto le cose. In una serie fotografica intitolata Nothing To Hold On To, il fotografo del Bangladesh GMB Akash ha immortalato la realtà di migliaia di cittadini della classe operaia sottopagata, che non possono permettersi il biglietto del treno e optano invece per saltarvi sul tetto. Percorrendo centinaia di chilometri aggrappati all’esterno del treno o arroccati precariamente sul tetto, queste persone viaggiano in una maniera estremamente pericolosa, che costa migliaia di vite ogni anno.

Un biglietto del treno costa circa 60 taka (0.70 Euro), quasi la metà della paga giornaliera massima per queste persone, che è di circa 120 taka (1,40 Euro). Per mostrare i rischi incredibili che corrono questi uomini, donne e bambini ogni giorno, Akash li ha accompagnati nei loro pericolosi viaggi.

Altre info su gmb-akash.com | Facebook | Instagram

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-10

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-11

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-03

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-13

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-14

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-05

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-01

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-08

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-09

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-04

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-02

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-12

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-06

fotografia-lavoratori-bangladesh-tetto-treno-gmb-akash-07

FONTE mymodernmet.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP