Segui Keblog su Facebook:

Per partecipare alla biennale Sculpture by the Sea ad Aarhus, in Danimarca, l’artista svedese Susanna Hesselberg ha installato questa inquietante biblioteca che discende nel terreno come un pozzo minerario. L’installazione emana un oscuro senso di inquietudine.

Intitolata “When My Father Died It Was Like a Whole Library Had Burned Down” (“Quando mio padre morì fu come se un’intera biblioteca avesse bruciato”) l’opera d’arte fa riferimento ai testi di una canzone di Laurie Anderson, World Without End (mondo senza fine). Il pezzo si andrà ad aggiungere ad altre 55 sculture in esposizione all’edizione 2015 di Sculpture by the Sea fino al 5 luglio 2015.

Altre info su sculpturebythesea.dk | susannahesselberg.com

installazione-opera-biblioteca-discende-nel-terreno-sculpture-by-the-sea-susanna-hesselberg-1

installazione-opera-biblioteca-discende-nel-terreno-sculpture-by-the-sea-susanna-hesselberg-2

installazione-opera-biblioteca-discende-nel-terreno-sculpture-by-the-sea-susanna-hesselberg-3

FONTE thisiscolossal.com

Che ne pensi?

Autore