Segui Keblog su Facebook:

La maggior parte delle opere d’arte non dice “siediti su di me”. La maggior parte non dice “toccami, spremimi, rotola in una palla”.

Playscapes, come ci piace chiamarle, sono grandi e morbide sculture biomorfe che riempiono uno spazio espositivo che gli spettatori possono toccare, con cui possono interagire, camminarci sopra o attraverso. Un’arte che tocca il cuore dei bambini.

L’artista brasiliano Ernesto Neto, il collettivo di design Numen/ For Use, il giapponese Toshiko Horiuchi MacAdam e l’artista berlinese Tomás Saraceno sono solo alcuni degli artisti che preferiscono fare arte che suscita gioia e divertimento.

Altre info su Ernesto Neto su Facebook | numen.eu | tomassaraceno.com | Toshiko Horiuchi MacAdam su Facebook

‘Madness is Part of Life’ (La follia è parte della vita) è stato in mostra presso l’Espace Louis Vuitton di Tokyo – il prodigioso lavoro  del noto artista brasiliano Ernesto Neto e del suo protégé Evandro Machado.

installazione-arte-giochi-bambini-2L’artista brasiliano Ernesto Neto utilizza materiale trasparente ed elastico e palline di polistirolo per creare le sue morbide installazioni di sculture biomorfe.

 

Numen / For Use e la sua rete interattiva a Yokohama

installazione-arte-giochi-bambini-4Questa installazione è un oggetto morbido che si deforma e muta ad ogni movimento. La membrana esterna agisce sia come diffusore della luce esterna che come schermo di proiezione in caso di illuminazione interna dell’impianto.

 

“Motion Harmonic” di Toshiko Horiuchi MacAdam

installazione-arte-giochi-bambini-6L’artista giapponese Toshiko Horiuchi MacAdam ha utilizzato l’uncinetto in mostre destinate all’interazione. Queste opere d’arte dai colori vivaci diventano campi da gioco dove i bambini possono giocare e scoprire ambienti che appaiono ultraterreni, attraverso attività come l’arrampicata, l’oscillazione, il saltare ed il correre.

 

L’artista e architetto Tomás Saraceno ha creato una massiccia installazione stratificata sospesa 25 metri in aria nel museo Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen di Düsseldorf, Germania

installazione-arte-giochi-bambini-8Un’opera gigantesca, l’installazione di Tomás Saraceno, dal titolo “in orbit” (in orbita), è stata assemblata nel Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen in Germania. Ad un’altezza di oltre 20 metri sopra la piazza del K21 Ständehaus, Saraceno ha sospeso una costruzione di rete, all’interno del quale i visitatori possono muoversi, apparentemente senza peso. La costruzione, che è accessibile su tre livelli, assomiglia a un paesaggio di nuvole.

FONTE knstrct.com

Che ne pensi?

Autore