Segui Keblog su Facebook:

Cosa arriva dal mare che può essere utilizzato nell’arte, senza sensi di colpa? Splendidi vetri! E Jonathan Fuller sta facendo del suo meglio per trasformare quei frammenti in opere d’arte. Questi vetri hanno un aspetto generalmente interessante, essendo stati resi lisci ed opachi dall’erosione esercitata dagli oceani.

Jonathan Fuller lavorava nel settore commerciale come designer tessile. Ma, nel 2005, ha deciso di tornare in Cornovaglia (Inghilterra) per far crescere la sua famiglia. Fuller ama molto la costa della Cornovaglia, che è piuttosto lunga, dove raccoglie il vetro per le sue opere.

“È un hobby molto coinvolgente che richiede pazienza e un buon occhio”, ha detto Fuller a My Modern Met. “Raccogliendo il vetro proveniente dal mare, sento che sto riciclando dei gioielli scartati. Alcuni giorni posso camminare per miglia e non trovare niente e in altri giorni raccoglierne manciate, non si sa mai quello che si sta per trovare.”

Altre info su johnathanfuler.co.uk | Twitter

mare-vetri-riciclati-sculture-parete-jonathan-fuller-07

mare-vetri-riciclati-sculture-parete-jonathan-fuller-04

mare-vetri-riciclati-sculture-parete-jonathan-fuller-03

mare-vetri-riciclati-sculture-parete-jonathan-fuller-06

mare-vetri-riciclati-sculture-parete-jonathan-fuller-08

mare-vetri-riciclati-sculture-parete-jonathan-fuller-09

mare-vetri-riciclati-sculture-parete-jonathan-fuller-02

mare-vetri-riciclati-sculture-parete-jonathan-fuller-05

mare-vetri-riciclati-sculture-parete-jonathan-fuller-10

mare-vetri-riciclati-sculture-parete-jonathan-fuller-01

FONTE mymodernmet.com

Che ne pensi?

Autore