Segui Keblog su Facebook:

Il designer Joseph Walsh ritiene che la qualità della vita possa essere migliorata circondandoci di lavori che vanno al di là della loro forma e funzione, un’idea che si manifesta attraverso la sua arte funzionale e le sue sculture immerse in un caos calcolato. Walsh progetta e produce pezzi che stimolano la mente e i sensi, e superano la nostra visione tradizionale dei mobili e degli oggetti di design.

Walsh disegna pezzi unici come l’enorme scrivania che ha realizzato per il Design Show al New Art Centre di Roche Court nel 2014. Al centro appare quasi come un piano di lavoro tradizionale, ma poi prosegue in una spirale verso l’alto, inghiottendo i visitatori e terminando in una grande mensola che si estende a ridosso di una parete della galleria.

Walsh ha fondato il suo studio e laboratorio nel 1999 nella contea di Cork, in Irlanda. Autodidatta, cerca continuamente ispirazione per i suoi pezzi nei modelli naturali di crescita e di evoluzione. Walsh non lavora da solo, ma con un team di maestri artigiani e tecnici, contribuendo a creare i pezzi finali che escono dallo studio. Potete vedere altre immagini dei suoi mobili dal design elegante e dei pezzi decorativi sulla sua pagina Facebook.

Altre info su josephwalshstudio.com.

mobili-oggetti-legno-piegato-curvato-design-joseph-walsh-studio-07

mobili-oggetti-legno-piegato-curvato-design-joseph-walsh-studio-05

mobili-oggetti-legno-piegato-curvato-design-joseph-walsh-studio-06

mobili-oggetti-legno-piegato-curvato-design-joseph-walsh-studio-10

mobili-oggetti-legno-piegato-curvato-design-joseph-walsh-studio-09

mobili-oggetti-legno-piegato-curvato-design-joseph-walsh-studio-08

mobili-oggetti-legno-piegato-curvato-design-joseph-walsh-studio-01

mobili-oggetti-legno-piegato-curvato-design-joseph-walsh-studio-02

mobili-oggetti-legno-piegato-curvato-design-joseph-walsh-studio-03

mobili-oggetti-legno-piegato-curvato-design-joseph-walsh-studio-04

FONTE thisiscolossal.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP