Segui Keblog su Facebook:

Le attuali tecnologie intelligenti non vengono in genere progettate tenendo a mente le persone non vedenti, ma un’azienda sturtup in Asia ha deciso di cambiare le cose. L’innovativo team della Corea del Sud ha sviluppato il Dot, uno straordinario nuovo smartwatch che darà ai non vedenti le stesse opportunità tecnologiche di quelli che hanno il dono della vista. La rivoluzionaria invenzione rappresenta il primo smartwatch a codice Braille nel mondo. È dotato di tutte le caratteristiche di base che ci si aspetterebbe da uno smartwatch, usando un assortimento di punti attivi come interfaccia.

La cosa impressionante è che il Dot agirà come e-reader per compensare l’esigua percentuale (meno dell’1%) di libri che sono stati tradotti in Braille. È anche una invenzione che spera di aumentare il tasso di alfabetizzazione della comunità dei non vedenti: infatti, quasi il 95% delle persone non vedenti rinunciano a imparare il Braille a causa della mancanza o del prezzo troppo alto dei lettori e-braille.

La startup accetterà presto pre-ordini per questa spettacolare invenzione, che si prevede possa essere pronta per le consegne il prossimo dicembre. In genere, i lettori e-Braille possono costare circa 2000 Euro, mentre questo dispositivo costerà circa 275 Euro.

Altre info su strikingly.com | Facebook

orologio-smartwatch-lettore-braille-e-reader-dot-1

orologio-smartwatch-lettore-braille-e-reader-dot-2

orologio-smartwatch-lettore-braille-e-reader-dot-3

FONTE mymodernmet.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP