Segui Keblog su Facebook:

Il progetto di Michael Stokes, un fotografo californiano, mostra un nuovo approccio coraggioso al ritratto fotografico di reduci di guerra, realizzando immagini con una forte carica sexy in cui i vari modelli mettono in mostra con orgoglio le loro parti del corpo amputate e relative protesi.

Il progetto è iniziato con Alex Minsky, un marine statunitense la cui gamba è stata amputata dopo essere rimasto coinvolto nell’esplosione di una bomba in Afghanistan nel 2009, a cui sono seguiti altri reduci. Ne è risultata una raccolta di immagini che si trova su un libro di Stokes chiamato “Always Loyal” (“sempre fedele”).

Il fotografo stesso ha dichiarato che questi ragazzi hanno dimostrato una gran fiducia in se stessi.

Augurandoci un mondo senza guerre, pubblichiamo questo articolo sottolineando il messaggio che ci piacerebbe venisse raccolto dai nostri lettori: avere o ritrovare la fiducia in se stessi, di fronte ad un problema fisico.

Altre info su michaelstokes.netFacebook | Kickstarter

Aggiornamento: ora, la serie fotografica è diventata un libro che trovi su Amazon.

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-06

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-12

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-04

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-08

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-05

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-14

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-03

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-10

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-01

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-16

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-11

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-02

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-09

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-07

veterani-guerra-mutilati-foto-sexy-13