Segui Keblog su Facebook:

In quella che la Commissione Europea ha definito “la più grave crisi di rifugiati del mondo dalla Seconda Guerra Mondiale”, centinaia di migliaia di persone sono in fuga dal Medio Oriente e dal Nord Africa in cerca di una vita migliore in Europa. Costretti a lasciare la propria terra afflitta da guerre e violenze, questi rifugiati devono condensare tutta la loro vita in dei piccoli sacchetti riempiti con poche cose: alcuni vestiti di ricambio, un telefono cellulare, medicine, una foto di famiglia.

L’organizzazione umanitaria internazionale International Rescue Committee (IRC) e il fotografo Tyler Jump hanno dato un’occhiata all’interno dei sacchetti di rifugiati siriani e afgani: una madre, un bambino, un adolescente, un farmacista, un artista, e una famiglia di 31 persone, che hanno fatto il pericoloso viaggio attraverso il Mar Egeo verso Lesbo, in Grecia, su affollate e precarie barche. I loro averi raccontano storie sul loro passato e le loro speranze per il futuro.

Altre info su rescue.org | Facebook | Instagram | Twitter | tylerjump.com | Twitter

Omran, 6 anni – Damasco, Siria

rifugiati-siria-afganistan-averi-sacchetti-12-keb

rifugiati-siria-afganistan-averi-sacchetti-04-keb

1 paio di pantaloni
Una siringa per emergenze
Marshmallow e crema (la sua merendina preferita)
Saponetta, dentifricio e spazzolino
Cerotti

Aboessa, 20 anni – Damasco, Siria

rifugiati-siria-afganistan-averi-sacchetti-10-keb

rifugiati-siria-afganistan-averi-sacchetti-05-keb

Cappello per il neonato
Farmaci, acqua sterile, un vasetto di omogeneizzati
Pannolini
Un cappello e un paio di calzini per il neonato
Antidolorifici, protezione solare e pomata per scottature, dentifricio
Documenti personali (tra cui storia vaccinale del bambino)
Portafoglio (con documento di identità e denaro)
Caricabatterie per cellulare
Fascetta per capelli

Iqbal, 17 anni – Kunduz, Afghanistan

rifugiati-siria-afganistan-averi-sacchetti-09-keb

rifugiati-siria-afganistan-averi-sacchetti-06-keb

1 paio di pantaloni, 1 camicia, 1 paio di scarpe, 1 paio di calzini
Shampoo e gel per capelli, spazzolino e dentifricio, crema per il viso
Pettine, tagliaunghie
Bende
100 dollari statunitensi
130 lire turche
Smartphone, telefono cellulare di riserva
Schede SIM per Afghanistan, Iran, Turchia

Una famiglia di Aleppo, Siria

rifugiati-siria-afganistan-averi-sacchetti-03-keb

rifugiati-siria-afganistan-averi-sacchetti-11-keb

La loro barca è affondata mentre si dirigevano in Grecia, sono riusciti a salvare solo un sacchetto.

1 camicia, 1 paio di jeans, 1 paio di scarpe
Articoli da toeletta
1 pannolino, 2 piccoli cartoni di latte, alcuni biscotti
Documenti personali e denaro
Assorbenti igienici
Un pettine

Farmacista anonimo, 34 anni – Siria

rifugiati-siria-afganistan-averi-sacchetti-13-keb

rifugiati-siria-afganistan-averi-sacchetti-08-keb

Denaro (avvolto per proteggerlo dall’acqua)
Vecchio cellulare (umido e inutilizzabile), smartphone funzionante
Caricabatterie del telefono, cuffie, caricabatterie supplementare
16GB flash drive (contenente foto di famiglia)

Nour, 20 anni – Siria

rifugiati-siria-afganistan-averi-sacchetti-14-keb

rifugiati-siria-afganistan-averi-sacchetti-02-keb

Sacchetto di documenti personali
Un rosario (un regalo di un suo amico, Nour non ha lasciato che la croce toccasse il pavimento)
Un orologio (dalla sua fidanzata, si è rotto durante il viaggio)
Bandiera siriana, ciondolo palestinese, braccialetti d’argento e legno (regali di amici)
Plettri
Telefono cellulare, carta SIM siriana
Documento
1 camicia

Hassan, 25 anni – Siria

rifugiati-siria-afganistan-averi-sacchetti-01-keb
Ad Hassan è stato detto che poteva portare solo due cose: una camicia e dei pantaloni di ricambio. Sono appesi dietro a lui.

FONTE mymodernmet.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP