Segui Keblog su Facebook:

Il noto scultore britannico Jason deCaires Taylor ha recentemente portato i quattro cavalieri dell’apocalisse industriale a Londra, attraverso la sua installazione intitolata The Rising Tide. Il lavoro raffigura personaggi a grandezza naturale seduti sul dorso di cavalli, tenendo gli occhi chiusi e rivolti verso il letto del fiume Tamigi.

Le sculture di Taylor simboleggiano gli effetti negativi che l’industria moderna ha sul nostro ambiente. “The Rising Tide mette in discussione il nostro rapporto futuro con i combustibili fossili”, afferma l’artista. Per rappresentare questo concetto, le teste dei cavalli sono state sostituite con delle pompe petrolifere. “I corpulenti uomini d’affari su due dei cavalli rappresentano la posizione di potere su queste risorse”, continua a spiegare Taylor. “Le loro controparti sono due bambini piccoli che rappresentano le future generazioni che vivranno con le conseguenze del consumo eccessivo”.

Altre info su underwatersculpture.com | Facebook | Twitter

sculture-cavalieri-cavalli-ambiente-industria-inquinamento-jason-decaires-taylor-6

sculture-cavalieri-cavalli-ambiente-industria-inquinamento-jason-decaires-taylor-1

sculture-cavalieri-cavalli-ambiente-industria-inquinamento-jason-decaires-taylor-3

sculture-cavalieri-cavalli-ambiente-industria-inquinamento-jason-decaires-taylor-8

sculture-cavalieri-cavalli-ambiente-industria-inquinamento-jason-decaires-taylor-4

sculture-cavalieri-cavalli-ambiente-industria-inquinamento-jason-decaires-taylor-5

sculture-cavalieri-cavalli-ambiente-industria-inquinamento-jason-decaires-taylor-7

FONTE mymodernmet.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP