Segui Keblog su Facebook:

L’artista Su Blackwell utilizza romanzi da lei amati come una tela per costruirci sopra ammalianti sculture di libri. “I lavori comprendono abitazioni, fari, cottage in legno, alberi, capanne e case, che sembrano essere abitate grazie all’illuminazione, ma le scene che ho creato sono desolate e le case spesso solitarie”, afferma Blackwell. “Sono stata ispirata dall’acqua, dai laghi e dal mare”.

Quando ha iniziato ad intagliare questa serie di sculture, Blackwell ha usato gli stessi libri come fonte di ispirazione. “Ho sempre letto prima il libro, almeno una volta o due, e poi ho iniziato a creare il lavoro, tagliando e aggiungendo dettagli”, ha continuato. “Il dettaglio è ciò che lega l’insieme, l’elemento magico. È un processo noiosamente lento”. Una tecnica che richiede tempo, ed un lavoro che scava in profondità. Può sembrare che l’artista stia semplicemente producendo sculture visive, ma in realtà sta creando un mondo in miniatura che ruota intorno ad una storia. Blackwell evoca il senso di meraviglia infantile attraverso le sue illuminate opere d’arte.

Altre info su sublackwell.co.uk | Facebook

Il buio oltre la siepe

Guida ai fiori selvatici

Il faro del cottage di Keeper

Il libro della giungla

La casa sulla quercia

The snow Goose

20.000 leghe sotto i mari

The dark is rising

The stork wife

FONTE mymodernmet.com

Che ne pensi?

Autore