Segui Keblog su Facebook:

Natalie Hampton è una ragazza di 16 anni che vive in California e che racconta di essere stata continuamente vittima di bullismo durante il pranzo, alle scuole medie. Ora, Natalie ha creato un’app che aiuta gli studenti soli a trovare amici con cui sedersi durante il pasto.

“Sit With Us” (Siediti con Noi), così si chiama l’app, è stata  pubblicata il 9 settembre e vuole prevenire quegli episodi di bullismo in cui i ragazzi vengono respinti in pubblico. L’app consente infatti agli studenti soli di individuare nella mensa uno o più gruppi di studenti amici con cui consumare il pranzo in amicizia. Gli utenti dell’app vengono chiamati “ambasciatori” e possono creare degli inviti, generando così dei segnali verso altri ragazzi in cerca di amici.

“In questo modo è discreto. Si fa con il cellulare. Nessun altro lo viene a sapere” ha spiegato Natalie, “e quando si arriva al tavolo, si è i benvenuti”.

Altre info: Sit With Us

Questa è Natalie Hampton, una 16enne della California

sit-with-us-app-scuola-pranzo-natalie-hampton-2Foto: Carolyn Hampton

Natalie era continuamente vittima di bullismo a scuola durante il pranzo

sit-with-us-app-scuola-pranzo-natalie-hampton-5Foto: Paramount Pictures

Così, ha creato un’app che si chiama “Sit With Us”

sit-with-us-app-scuola-pranzo-natalie-hampton-1Foto: Gene Blevins

L’app aiuta gli studenti soli a trovare un tavolo senza essere respinti

sit-with-us-app-scuola-pranzo-natalie-hampton-4Immagine: Carolyn Hampton

sit-with-us-app-scuola-pranzo-natalie-hampton-3Immagine: Carolyn Hampton

FONTE huffingtonpost.com boredpanda.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP