Segui Keblog su Facebook:

Sarah March si serve di una vecchia tecnica di tatuaggio ormai in disuso per creare delle belle opere di body art. Questo metodo non elettrico era originariamente utilizzato dalle tribù e dai prigionieri e comporta l’inserimento dell’inchiostro nella pelle attraverso una serie di innumerevoli punture con un solo ago. Per creare il disegno e applicare l’ombreggiatura, March usa un effetto puntinato sui suoi disegni monocromatici.

Molti dei tatuaggi dell’artista sono disegni senza contorni definiti.

La meticolosità di questo metodo comunica molto di più che la volontà di sopportare il dolore: mette in luce anche l’intimo rapporto tra l’artista e il cliente, poiché questi disegni sono eseguiti alla velocità della mano umana. È un aspetto che si è perso con le macchine dei
tatuaggi moderni, e qualcosa che March sta contribuendo a riportare.

Altre info su Instagram | Twitter

tatuaggi-un-solo-ago-metodo-tradizionale-meno-doloroso-sarah-march-11

tatuaggi-un-solo-ago-metodo-tradizionale-meno-doloroso-sarah-march-09

tatuaggi-un-solo-ago-metodo-tradizionale-meno-doloroso-sarah-march-08

tatuaggi-un-solo-ago-metodo-tradizionale-meno-doloroso-sarah-march-10

tatuaggi-un-solo-ago-metodo-tradizionale-meno-doloroso-sarah-march-05

tatuaggi-un-solo-ago-metodo-tradizionale-meno-doloroso-sarah-march-06

tatuaggi-un-solo-ago-metodo-tradizionale-meno-doloroso-sarah-march-07

tatuaggi-un-solo-ago-metodo-tradizionale-meno-doloroso-sarah-march-04

tatuaggi-un-solo-ago-metodo-tradizionale-meno-doloroso-sarah-march-02

tatuaggi-un-solo-ago-metodo-tradizionale-meno-doloroso-sarah-march-01

tatuaggi-un-solo-ago-metodo-tradizionale-meno-doloroso-sarah-march-03

FONTE mymodernmet.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP