Segui Keblog su Facebook:

“Taxi Fabric” è un progetto dedicato ai designers di Mumbai, in India, per mostrare il loro talento e le loro idee con oltre 8 metri di tela installati all’interno dei taxi.

L’idea originale di Kunuel Gaur per la sua opera d’arte che si intitola “Un secolo di rivolta” era di fare un affresco ispirato all’indipendenza indiana, un lavoro dedicato a coloro che il designer ammira per il coraggio e la forza di portare avanti una guerra per la libertà, per più di 100 anni “Volevo rappresentare i combattenti per la libertà, mano nella mano, fluttuanti in una scena utopica di un’India libera che devono aver sognato mentre stavano lottando per essa.”

Mohammed Sattar, il 42enne tassista il cui veicolo è stato scelto come la tela per l’opera d’arte di Gaur ha detto: “L’opera d’arte mi rende orgoglioso. Non solo, è un simbolo per ricordare tutti coloro che hanno dato la vita per la nostra indipendenza. E penso che sia importante che la loro memoria resti viva. ”

Se volete vedere gli altri taxi di Mumbai cliccate qui.

Altre info su taxifabric.org | Facebook | Instagram | Twitter | Tumblr

Kunuel Gaur nel taxi

taxi-decorato-come-cappella-sistina-mumbai-india-kunel-gaur-1

 

Affresco sul soffitto

taxi-decorato-come-cappella-sistina-mumbai-india-kunel-gaur-2

taxi-decorato-come-cappella-sistina-mumbai-india-kunel-gaur-3

taxi-decorato-come-cappella-sistina-mumbai-india-kunel-gaur-4

 

Mohammed Sattar, l’autista del taxi

taxi-decorato-come-cappella-sistina-mumbai-india-kunel-gaur-5

 

Uccello d’oro come veniva chiamato in India

taxi-decorato-come-cappella-sistina-mumbai-india-kunel-gaur-6

taxi-decorato-come-cappella-sistina-mumbai-india-kunel-gaur-7

FONTE boredpanda.com

Che ne pensi?

Autore