Segui Keblog su Facebook:

Ima Moteki, un duo di designer giapponesi, ha appena creato una serie di pitture senza nomi che vogliono cambiare completamente il modo in cui i bambini imparano e pensano ai colori. Invece di utilizzare i nomi dei colori, ogni tubo di pittura bianco è etichettato con una “equazione” che mostra quali colori primari, e in quali proporzioni, sono stati utilizzati per creare il colore all’interno.

I designer di “Nameless Paint”, Yusuke Imai e Ayami Moteki, ritengono che le etichette di colore sono problematiche. “Non assegnando dei nomi ai colori, vogliamo ampliare la definizione di ciò che un colore può essere, e le varie tonalità che si possono creare mescolandone diversi”, ha detto Imai.

Oltre rifiutare le etichette, questi tubetti di pittura insegnano anche la teoria del colore. Le equazioni sui tubetti aiuta i bambini a comprendere alcuni dei concetti base della teoria dei colori e come mescolare e creare nuovi colori.

Altre info su kokuyo.co.jp

tubetti-colore-senza-nomi-equazioni-ima-moteki-2

tubetti-colore-senza-nomi-equazioni-ima-moteki-1

tubetti-colore-senza-nomi-equazioni-ima-moteki-5

tubetti-colore-senza-nomi-equazioni-ima-moteki-3

tubetti-colore-senza-nomi-equazioni-ima-moteki-4

FONTE demilked.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP