Segui Keblog su Facebook:

Non ci sono veri fiumi o laghi in Yemen. L’unica fonte d’acqua, per chi vive lontano dalla costa, si presenta sotto forma di valli fluviali stagionali, chiamate wadi. Per questo motivo, i villaggi come Haid Al-Jazil vengono costruiti sopra queste valli, al fine di sfruttare la maggior parte di acqua da queste fonti temporanee.

Il paesaggio che circonda queste zone è spesso composto da vasti deserti, con risorse limitate. A causa di questo, la costruzione delle abitazioni richiede un po’ di creatività, ma come si può vedere, gli abitanti riescono a sfruttare al meglio quel poco che hanno. Ogni casa è composta da mattoni di fango con pavimenti in legno che separano un piano da un altro, e sebbene le case fatte di terra siano spesso associate alle primitive capanne di fango, queste strutture sono innovative e sofisticate, in grado di resistere alle stagioni delle piogge che minacciano di lavare via tutto il loro duro lavoro. Questa cittadina in particolare si trova anche su un masso a circa 150 metri sopra la valle.

villaggio-yemen-case-fango-haid-al-jazil-2Ralph Roberts

villaggio-yemen-case-fango-haid-al-jazil-1Sergej Esnault

villaggio-yemen-case-fango-haid-al-jazil-3 Tsiklonaut 

 

FONTE boredpanda.com

Che ne pensi?

Autore