Segui Keblog su Facebook:

Dopo mesi di nuove iscrizioni al concorso promosso dalla National Geographic, il 2015 National Geographic Traveler Photo Contest , sono stati finalmente annunciati i vincitori! Selezionato tra più di 17.000 voci, nelle categorie “Travel Portraits” (Ritratti di viaggio), “Outdoor Scenes” (scene all’aperto), “Sense of Place” (senso del luogo) e “Spontaneous Moments” (momenti spontanei), Anuar Patjane Floriuk ha portato a casa il primo premio per il suo incredibile scatto subacqueo che ha immortalato diversi sommozzatori che nuotano vicino a una megattera nei pressi di Roca Partida, un’isola al largo della costa occidentale del Messico.

“La foto non è stata pianificata”, ha detto il fotografo, che proviene da Tehuacán, Puebla, in Messico. “Stavo facendo delle foto vicino alla testa della balena, e tutto ad un tratto ha cominciato a nuotare verso il resto della squadra di sommozzatori. I sommozzatori hanno dato alla balena ed al suo piccolo il proprio spazio, ed ho scattato nel momento in cui il flusso e la composizione sembravano buoni”. Per la sua immagine stupefacente, Floriuk vince un premio di otto giorni in una spedizione fotografica per due persone organizzata dalla National Geographic in Costa Rica e nel Canale di Panama ( National Geographic Photo Expedition).

Qui di seguito troverete il resto delle immagini vincitrici, tra cui il secondo posto, il terzo posto, e sette vincitori di premio per merito, per gentile concessione della National Geographic.

Primo Premio: Whale Whisperers

Immersioni con una megattera e il suo piccolo appena nato, mentre girano intorno a Roca Partida in Revillagigedo, in Messico. Questo è un posto eccezionale e unico, pieno di vita pelagica, c’è bisogno di accelerare l’integrazione delle isole come patrimonio naturale dell’Unesco, al fine di aumentare la protezione contro le attività di pesca illegale.
Foto e titolo di  Anuar Patjane Floriuk / National Geographic Traveler Photo Contest

 

Secondo Premio: Gravel Workmen

Tre operai di ghiaia stanno guardando attraverso il vetro della finestra del loro posto di lavoro. Chittagong, Bangladesh.
Foto e titolo di Faisal Azim / National Geographic Traveler Photo Contest

 

Terzo Premio: Camel Ardah

Camel Ardah, come viene chiamato in Oman, è uno degli stili tradizionali di corse di cammelli. Viene fatta tra due cammelli, controllati da uomini esperti. Il cammello veloce è il perdente, quindi devono essere guidati alla stessa velocità. Lo scopo principale dell’Ardah è quello di mostrare la bellezza e la forza dei cammelli arabi e le abilità degli uomini che li cavalcano.
Foto e titolo di  Ahmed Al Toqi/ National Geographic Traveler Photo Contest

 

Premio al merito: A Night at Deadvlei

La notte prima di tornare a Windhoek, abbiamo trascorso diverse ore a Deadvlei. La luna era abbastanza luminosa per illuminare le dune di sabbia in lontananza, ma il cielo era ancora abbastanza buio per vedere chiaramente la Via Lattea e le Nubi di Magellano.
Foto e titolo di Beth McCarley / National Geographic Traveler Photo Contest

 

Premio al merito: Catching a Duck

Due ragazzi stanno cercando di recuperare un’anatra. Nong Khai Province, Thailandia.
Foto e titolo di Sarah Wouters / National Geographic Traveler Photo Contest

 

Premio al merito: Romania, Land of Fairy Tales

Gelo bianco sopra il villaggio Pestera.
Foto e titolo di  Eduard Gutescu / National Geographic Traveler Photo Contest

 

Premio al merito:  Highlanders

Stagione del fieno in Polonia. Molte persone continuano ad utilizzare la falce e forcone per ordinare il fieno.
Foto e titolo di   Bartłomiej Jurecki  / National Geographic Traveler Photo Contest

 

Premio al merito: White Rhinos

La notte prima di questa foto, abbiamo provato tutto il giorno a scattare una buona foto del rinoceronte bianco in via di estinzione. Concentrato e nascosto nell’erba, cercando di stare a 9 metri di distanza per essere al sicuro, non sono riuscito a scattare la foto che desideravo. Al mattino, però, mi sono svegliato a tutti e tre i rinoceronti erano al pascolo di fronte a me. Ziwa Rhino Sanctuary, Uganda.
Foto e titolo di  Stefane Berube / National Geographic Traveler Photo Contest

 

Premio al merito: Kushti, Indian Wrestling

Kushti è la forma tradizionale di wrestling indiano. Con indosso solo un perizoma ben regolato, i lottatori entrano in una fossa di argilla, spesso mescolata con sale, limone e burro chiarificato. Al termine di un allenamento, i lottatori si appoggiano contro le pareti dell’arena, coprendosi le teste e i corpi di terra per assorbire qualsiasi traspirazione ed evitare di prendersi un raffreddore.
Foto e titolo di  Alain Schroeder  / National Geographic Traveler Photo Contest

 

Premio al merito: Sauna in the Sky

Una sauna a 2.800 metri di altezza, nel cuore delle Dolomiti. Monte Lagazuoi, CortinaAlpi orientali italiane.
Foto e titolo di Stefano Zardini / National Geographic Traveler Photo Contest

FONTE mymodernmet.com

Che ne pensi?

Autore