Segui Keblog su Facebook:

L’artista multidisciplinare viennese Alper Dostal, nella sua serie “Hot Art Exhibition”, mette in scena il peggior incubo di qualunque gallerista e di tutti gli amanti dell’arte. Immaginate un museo in un giorno di caldo disumanamente torrido, senza aria condizionata, cosa potrebbe succedere ai quadri in esposizione?

Dostal ce lo mostra con una serie di rappresentazioni tridimensionali atrocemente realistiche, in cui i grandi capolavori dell’arte sono colti nell’atto di sciogliersi come neve al sole.

Descrivendo il suo lavoro l’artista racconta come questo sia “un po’ strano, divertente e con una goccia di sarcasmo, ma spesso con una storia alle spalle”. Noi non riusciamo a capire esattamente cosa ci sia di divertente nel vedere dipinti iconici che si distruggono ma forse qualcuno potrà farlo. Vi lasciamo alla visione di “Hot Art Exhibition” e diteci la vostra nei commenti.

Altre info: Alper Dostal | Facebook | Instagram | YouTube

Arte Digitale Hot Art Exhibition Alper Dostal

Arte Digitale Hot Art Exhibition Alper Dostal

Arte Digitale Hot Art Exhibition Alper Dostal

Arte Digitale Hot Art Exhibition Alper Dostal

Arte Digitale Hot Art Exhibition Alper Dostal

Arte Digitale Hot Art Exhibition Alper Dostal

Arte Digitale Hot Art Exhibition Alper Dostal

Arte Digitale Hot Art Exhibition Alper Dostal

Arte Digitale Hot Art Exhibition Alper Dostal

Che ne pensi?

Tag