Segui Keblog su Facebook:

In questo articolo vi mostriamo delle sculture incredibili provenienti da ogni parte del mondo. Sculture di materiali differenti, enormi o a grandezza naturale. Opere d’arte che non mancheranno di stupirvi, così come lasciano senza fiato le milioni di persone che hanno la fortuna di vederle ogni giorno.

Alcune sfidano la gravità, sospese nel cielo o in perfetto equilibrio su funi appese. C’è persino un elefante enorme completamente rovesciato sulla punta della sua proboscide. E statue che si spostano o che semplicemente creano l’illusione ottica del movimento.

Lasciatevi stupire dall’abilità dei loro creatori, veri maestri d’arte.

 

1. Diamonds, di Neil Dawson, Australia

sculture-spettacolari-diamonds-neil-dawson-2 russellstreet

sculture-spettacolari-diamonds-neil-dawson-1 National Gallery of Australia

Se pensate che la foto sia stata ruotata, vi sbagliate. In realtà, a sostenere la scultura ci sono dei sottilissimi fili appena visibili. L’artista è Neil Dawson e arriva dalla Nuova Zelanda ed è un maestro nel rendere l’effetto ottico di sculture levitanti.

2. Diminish and Ascend di David McCracken, Sydney

sculture-incredibili-diminish-and-ascend-david-mccracken-2 Matthew Perkins

sculture-incredibili-diminish-and-ascend-david-mccracken-1Victor Zubakin

Quella che sembra una scalinata infinita verso il paradiso, è un’installazione artistica che gioca sulla prospettiva. Realizzata per l’evento annuale Sculpture by the Sea tenuto a Bondi in Australia, il pezzo diminuisce di dimensioni più si avvicina al suo punto più alto e più lontano, tanto da far sembrare i gradini, realizzati in alluminio, rivolti in salita verso il cielo, come se non avessero fine.

3. Last Supper di Albert Szukalski, Stati Uniti

sculture-incredibili-last-supper-albert-szukalski-2 Gord McKenna

sculture-incredibili-last-supper-albert-szukalski-1 mymodernmet

Ispiratosi all’affresco di Leonardo Da Vinci, Albert Szukalski realizza una scultura nel deserto del Mojave, sua personale rappresentazione dell’ultima cena di Cristo. Situata nei pressi della Death Valley la scultura assume toni misteriosi di notte quando viene illuminata dalle luci poste all’interno dei mantelli.

4. Wonderland di Jaume Plensa, Calgary, Canada

sculture-incredibili-wonderland-jaume-plensa-3Neil Howard

sculture-incredibili-wonderland-jaume-plensa-2thetreemag

sculture-incredibili-wonderland-jaume-plensa-1thetreemag

Questa scultura a forma di testa è stata realizzata dall’artista spagnolo Jaume Plensa con un telaio da 12 metri. L’opera si trova a Calgary e rappresenta la testa di una giovane ragazza. La scultura ha due ingressi in modo che i visitatori possano entrare al suo interno: uno spettacolo unico.

5. Wursa, l’elefante in equilibrio sulla proboscide di Daniel Firman

sculture-incredibili-wursa-daniel-firman-1 Jean-Pierre Dalbéra

Si chiama Wursa ed è la scultura a grandezza naturale di un elefante che si tiene in equilibrio sulla sua proboscide. L’autore è Daniel Firman che per realizzare una scultura più realistica possibile ha consultato un tassidermista. Il pezzo ha girato diverse location, quella nella foto è il Castello di Fontainebleau di Parigi.

6. The inevitability of time / Pietà di Adam Martinakis

sculture-incredibili-the-inevitability-of-time-adam-martinakis Adam Martinakis /3d visual

Questo bellissimo pezzo di digital art è stato realizzato dall’artista e scultore greco Adam Martinakis. Quella che sembra una reale scultura tridimensionale in realtà è stata creata digitalmente. Potete vedere altri lavori di Martinakis sul suo sito.

7. Monumento ad un violinista, Amsterdam

sculture-incredibili-violinista-stopera-amsterdam-1 Paul Arps

sculture-incredibili-violinista-stopera-amsterdam-2 metafilter

Chi sia l’autore di questa scultura è un mistero. Una parte del pavimento in marmo della famosa Stopera di Amsterdam, è stato modificato per inserire la figura in bronzo di un violinista, che sembra fuoriuscire dal pavimento stesso.

8. Le Porsche volanti di Gerry Judah

sculture-incredibili-porsche-volanti-gerry-judah-2 Bruno Postle

sculture-incredibili-porsche-volanti-gerry-judah-1 Metro

Una scultura pazzesca, tre porsche che sembrano correre verso l’infinito, sospese nel cielo. L’artista è Gerry Judah che ha realizzato il pezzo per il Festival of Speed in Goodwood.

9. Dromeas “the runner” di Costas Varotsos, Atene

sculture-incredibili-dromeas-costas-varotsos-1 G Da

Questa imponente opera alta 12 metri è composta da vetro e ferro, e da qualunque prospettiva la si guardi, sembra si stia muovendo. Si chiama Dromeas ed è stata realizzata dall’artista greco Costas Varotsos nel 1994.

10. Le sculture in perfetto equilibrio di Jerzy Kedziora, Dubai

sculture-incredibili-jerzy-kedziora-3 pinterest

OLYMPUS DIGITAL CAMERA wikimedia commons

sculture-incredibili-jerzykedziora-1 Deutsche Bank

Le Balancing Sculptures sono una serie di incredibili opere d’arte realizzate dall’artista polacco Jerzy Kedziora. Le sue sculture sfidano la gavità, uniche al mondo, rimanendo nella loro posizione ancorate in uno o massimo due punti. Come facciano a non rovesciarsi è un mistero per molti.

11. Karma di Do-Ho Suh, New Orleans

sculture-incredibili-do-ho-suh-karma-1 pinterest

sculture-incredibili-do-ho-suh-karma-3 mymodernmet

sculture-incredibili-do-ho-suh-karma-2 mymodernmet

È straordinaria l’installazione di Do Ho Suh, un artista coreano che ha realizzato una scultura gigante: ben 23 metri di altezza. La scultura che si chiama Karma è realizzata in acciaio inossidabile e rappresenta 98 uomini seduti uno sull’altro che si elevano verso il cielo. Karma si trova presso il Walda Besthoff Sculpture Garden del New Orleans Museum of Art. Esiste anche una versione in bronzo che si trova al Albright-Knox Art Gallery di Buffalo negli Stati Uniti.

12. Le sculture subacquee di Jason deCaires Taylor

sculture-incredibili-museo-atlantico-jason-decaires-taylor-2keblog

sculture-incredibili-museo-atlantico-jason-decaires-taylor-1 keblog

sculture-incredibili-museo-atlantico-jason-decaires-taylor-3keblog

Jason deCaires Taylor è autore di innumerevoli statue subacquee, ed è il creatore del primo museo sottomarino d’Europa, il Museo Atlantico, che si trova nelle acquee di Lanzarote in Spagna. Il museo è composto da 300 statue immerse fino a 14 metri di profondità.  Ma le opere di Taylor sono molte e simboleggiano una simbiosi sorprendente tra l’uomo e la natura, sono infatti progettate per essere permanenti e per fungere da barriere artificiali, attirando coralli in modo da aumentare la biomassa marina.

13. Uomo e Donna, di Tamara Kvesitadze, Georgia

sculture-incredibili-ali-nino-tamara-kvesitadze-georgia-3keblog

sculture-incredibili-ali-nino-tamara-kvesitadze-georgia-1 keblog

sculture-incredibili-ali-nino-tamara-kvesitadze-georgia-2keblog

Questa meravigliosa scultura cinetica della scultrice georgiana Tamara Kvesitadze, rappresenta due figure, un uomo ed una donna. Ali e Nino, così si chiamano le due statue, personaggi tratti da un famoso romanzo di  Kurban Said, ogni giorno alle 19 iniziano a muoversi per incontrarsi in un breve e virtuale abbraccio, prima di attraversarsi completamente.

Che ne pensi?

Tag