Segui Keblog su Facebook:

Nipote di un ferroviere e figlio di un fissato della meccanica, l’artista Justin Gershenson-Gates è sempre stato circondato da oggetti meccanici, da quando era molto piccolo.

Ora, diventato ormai adulto, ha sviluppato una passione nello smontare parti meccaniche e creare con queste oggetti nuovi ed affascinanti.

Ecco come nasce la sua serie “A Mechanical Mind”, fatta con le sue sculture.

Le sue piccole zanzare, mosche, scorpioni e mantidi religiose hanno un aspetto estremamente realistico. Le piccole creature fantascientifiche sono estremamente dettagliate e sembrano poter saltare fuori dalla foto in ogni momento.

“Il mio scopo è mostrare la bellezza del mondo meccanico, un luogo in genere tenuto nascosto dal pubblico dietro metallo e vetro”, spiega Justin. “I miei pezzi mostrano il lato più delicato di ingranaggi, piuttosto che quello più freddo che normalmente li accompagna”.

Info su etsy.com

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-from-re

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_002

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_007

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_005

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_006

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_003

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_009

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_010

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_011

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_014

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_013

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_012

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_015

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_017

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_016

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_018

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_008

artist-constructs-spine-chilling-insects-and-spiders-fro_004

Li trovi QUI

Che ne pensi?

Tag