in

33 soluzioni di urbanistica e urban design condivise online che hanno riscosso successo tra i cittadini

Segui Keblog su Facebook:

Non tutte le città del mondo sono a misura di pedoni e ciclisti, ma ce ne sono alcune che grazie a idee brillanti semplificano la vita ai cittadini.

Le strade trafficate, i rumori e l’inquinamento, possono rendere i centri abitati un vero inferno, ma le soluzioni per migliorare la qualità di vita e il benessere umano esistono, e le foto che troverete di seguito lo dimostrano. Sono immagini di progetti di urbanistica e urban design che hanno riscosso un grande successo da parte dei residenti, scattate in diversi luoghi del pianeta. Date un’occhiata e diteci cosa ne pensate nei commenti!

#1 Attraversamento pedonale luminoso in Francia, quando viene rilevata una persona le luci si accendono per avvisare i conducenti

523 Punti
Mi Piace

    #2 Queste panchine pubbliche sono reversibili, puoi scegliere di guardare le persone o le barche

    425 Punti
    Mi Piace

      #3 Non so perché, ma adoro quando gli elementi della città si adattano alla natura in questo modo. Foto scattata a Stoccolma, Svezia

      424 Punti
      Mi Piace

        #4 Non è mai troppo tardi per riconoscere che le autostrade urbane sono un errore risolvibile

        395 Punti
        Mi Piace

          #8 Una pompa per biciclette installata accanto all'area di blocco delle biciclette

          379 Punti
          Mi Piace

            #9 Ho pianificato questo scatto per mesi prima di arrivare negli Stati Uniti, ma non mi aspettavo che il sole rendesse dorate le rotaie

            378 Punti
            Mi Piace

              #10 Anche l’occhio vuole la sua parte. Edimburgo, Scozia

              378 Punti
              Mi Piace

                #11 Segnaletica stradale luminosa a Nantes, Francia

                377 Punti
                Mi Piace

                  #12 Semaforo con uno specchio per consentire ai conducenti di vedere i pedoni/ciclisti che si trovano nei loro punti ciechi

                  376 Punti
                  Mi Piace

                    #13 Lastre irregolari per non vedenti, ovunque in Francia, spero che sia così anche negli altri paesi

                    372 Punti
                    Mi Piace

                      #14 Uno stand per ciclisti e motociclisti a cui aggrapparsi mentre aspettano il semaforo. Svezia

                      367 Punti
                      Mi Piace

                        #16 Parigi, 9° arrondissement. Questi giardini in miniatura erano parcheggi per auto fino a pochi anni fa. La città li ha bonificati e li ha sostituiti con alberi da frutto e arbusti da fiore

                        342 Punti
                        Mi Piace

                          #17 Gasometri di Vienna, serbatoi di stoccaggio del gas costruiti nel 1896 e convertiti in appartamenti moderni, in una sala per manifestazioni, e in centro commerciale con 70 negozi, tra il 1995 e il 2001

                          314 Punti
                          Mi Piace

                            #18 Tubi fognari in cemento utilizzati come posti a sedere all’aperto

                            312 Punti
                            Mi Piace

                              #19 “Dimenticate l’automobile e costruite città per le persone che amate” – Lewis Mumford

                              311 Punti
                              Mi Piace

                                #20 Comfort Town, un vecchio sito industriale a Kiev costruito in risposta agli ediifici brutalisti dell’era sovietica

                                299 Punti
                                Mi Piace

                                  #23 Rotonda “verde”, Francia

                                  260 Punti
                                  Mi Piace
                                  1. Secondo me, bellezza a parte, è assolutamente sbagliato fare questo tipo di rotonde….queste devono essere basse il giusto e spoglie per permettere agli automobilisti di vedere scorrere il traffico e le macchine che arrivano o che per qualunque motivo sono ferme (malore, guasto auto ecc). In questo modo sarà anche bella la città ma molto pericolosa per chi circola…..

                                  #25 La lotteria degli autovelox a Stoccolma, Svezia

                                  Guidando al limite di velocità o al di sotto di esso si partecipa a una lotteria in cui il montepremi proviene dalle multe pagate dagli automobilisti che corrono troppo. Velocità media ridotta da 32 km/h a 25 km/h (riduzione del 22%).

                                  248 Punti
                                  Mi Piace

                                  #26 La mia città, Delhi sta ridisegnando le sue strade incentrate sulle auto buone a niente, ecco metà di un’ampia strada bonificata

                                  230 Punti
                                  Mi Piace

                                    #28 Strutture metalliche che consentono ai ciclisti di stare in piedi mentre sono fermi in attesa del semaforo verde. Spagna

                                    217 Punti
                                    Mi Piace

                                      #30 Una rotonda a Nantes (Francia) con ingresso al parcheggio sotterraneo

                                      202 Punti
                                      Mi Piace

                                        #32 Lo spazio urbano è complesso. Ma la matematica è relativamente semplice

                                        185 Punti
                                        Mi Piace

                                          #33 Soluzione per bloccare skateboard e scooter

                                          168 Punti
                                          Mi Piace

                                            Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

                                            What do you think?

                                            177 Punti
                                            Mi Piace

                                            Tocca a te, lascia un commento!

                                            Lascia un commento