in

La viscaccia boliviana, il roditore che sembra avere bisogno disperatamente di un pisolino

Abbiamo passato un anno difficile. Siamo tutti stanchi, delusi e anche un po’ annoiati da questa pandemia. Ma c’è una cosa che forse vi farà sentire sollevati. Nel mondo esiste un adorabile animaletto che incarna alla perfezione tutti questi sentimenti che ci accompagnano da mesi e di cui vorremmo liberarci. Parliamo della viscaccia boliviana, una specie di roditore che vive in Sud America dall’aspetto affranto ed esausto, che sembra avere avuto a che fare con i problemi e le restrizioni relativi al COVID-19, proprio come noi! Con gli occhietti semi chiusi e il musetto imbronciato, la viscaccia appare bisognosa di un pisolino oppure di un abbraccio, fate voi!

Questo adorabile animale che sembra un misto tra un coniglio e un cincillà è la viscaccia boliviana

Foto viscaccia boliviana Twitter

Di recente, l’utente Twitter @goblinkoenig ha condiviso alcune foto di questo roditore sudamericano diventate immediatamente virali. In pochi giorni il post ha raccolto oltre 300.000 “Mi piace” e più di 66.000 retweet.

L’aspetto di questo animaletto è davvero unico. Sembra stanco, deluso e annoiato…

Foto viscaccia boliviana













goblinkoenig

La viscaccia boliviana si trova principalmente in Argentina, Bolivia, Cile e Perù. Vive in piccoli gruppi tra le rocce e intorno ai dirupi. È un animale attivo durante le prime ore del mattino e di sera, mentre durante il giorno si rifugia nel suo nascondiglio sottoterra. A volte si può osservare mentre si riposa o prende il sole arroccato su una roccia.

… e bisognoso di un bel pisolino

Foto viscaccia boliviana WITTMANN TOURS

Foto viscaccia boliviana Wikimedia Commons

Foto viscaccia boliviana flickr

Foto viscaccia boliviana FlamingMarmlade

Foto viscaccia boliviana S. Rae

Foto viscaccia boliviana rick_helme

Foto viscaccia boliviana NichHarri

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

11 Punti
Mi Piace

Keblogger: Manila M

Lascia un commento