Segui Keblog su Facebook:

Opere di Sun Yuan & Peng Yu iniziamo sempre con un paradosso. I loro primi oggetti e installazioni erano realizzate con veri cadaveri o tessuti grassi umani. Eppure, anche se giocando con lo speculativo e lo spettacolare, si concentrano sulla ricerca del paradosso piuttosto che limitarsi a sfruttare lo spettacolo.
Nelle loro recenti installazioni che utilizzano la scultura iperrealista, invertono la loro pratica originale: l’immaginazione e i soggetti mitologici penetrano nel regno della vita quotidiana e nella realtà.
Angel, una scultura a grandezza naturale di un angelo caduto, realizzata in polimeri rinforzati con fibre e gel di silice, è tipica di questo nuovo approccio.

L’angelo, una donna anziana in abito bianco e con ali implumi, giace a faccia in giù sul terreno. Forse dorme, forse è morto, ma certamente immobile e congelato in un’immagine fin troppo realistica.
L’essere soprannaturale, ora è solo una creatura impotente, non può né eseguire alcuna volontà suprema né essere di alcun aiuto a coloro che credono nella sua esistenza. L’angelo è vero, ma inefficace. I sogni e le speranze sono sinceri ma vani.

Altre info su sunyuanpengyu.com

scultura-iperrealista-angelo-caduto-arte-yuan-yu-1

scultura-iperrealista-angelo-caduto-arte-yuan-yu-3

scultura-iperrealista-angelo-caduto-arte-yuan-yu-4

scultura-iperrealista-angelo-caduto-arte-yuan-yu-6

scultura-iperrealista-angelo-caduto-arte-yuan-yu-5

scultura-iperrealista-angelo-caduto-arte-yuan-yu-2

FONTE designyoutrust.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP