Segui Keblog su Facebook:

L’artista Beth Cavener esplora le emozioni estreme e la psicologia umana attraverso forme articolate di animali che riproduce nelle sue sculture in gres.

Le posizioni contorte di gatti predatori di grandi dimensioni, volpi, capre e altri animali hanno lo scopo di descrivere le lotte interne ed esterne di paura, rabbia, amore umano.

“In apparenza, queste figure sono semplicemente individui selvatici e domestici sospesi in un momento di tensione,” dice Cavener, “ma sotto la superficie, incarnano le conseguenze della paura umana e dei sentimenti di apatia, aggressività, e incomprensione”.

Altre info su followtheblackrabbit.com

sculture-animali-gres-emozioni-umane-beth-cavener-09

sculture-animali-gres-emozioni-umane-beth-cavener-10

sculture-animali-gres-emozioni-umane-beth-cavener-08

sculture-animali-gres-emozioni-umane-beth-cavener-07

sculture-animali-gres-emozioni-umane-beth-cavener-02

sculture-animali-gres-emozioni-umane-beth-cavener-11

sculture-animali-gres-emozioni-umane-beth-cavener-05

sculture-animali-gres-emozioni-umane-beth-cavener-03

sculture-animali-gres-emozioni-umane-beth-cavener-06

sculture-animali-gres-emozioni-umane-beth-cavener-04

sculture-animali-gres-emozioni-umane-beth-cavener-01

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP