in ,

Artista crea ritratti di animali con conchiglie trovate sulla spiaggia (30 foto)

Segui Keblog su Facebook:

Anna Chan è una designer specializzata in gioielli che di recente ha scoperto di avere un talento nella creazione di mosaici e ritratti di animali. Durante la pandemia ha trascorso il suo tempo in spiaggia, presso il Robert Moses State Park, con l’intenzione di scolpire 12 opere d’arte con la sabbia per realizzare un calendario. Il progetto ben presto si è evoluto in qualcosa di differente, e hanno iniziato a prendere forma ritratti di leoni, pesci e altri animali, sia terrestri che marini, attraverso l’utilizzo di conchiglie trovate sulla sabbia.

Altre info: Instagram

Inizialmente i mosaici erano più semplici, e richiedevano qualche ora per essere completati ma in seguito, via via che l’abilità di Anna Chan è aumentata, sono diventati sempre più dettagliati allungando il tempo di esecuzione fino a una settimana. “Realizzare un mosaico può sembrare semplice una volta completato”, ha detto Chan in una intervista, “ma trovare la conchiglia più adatta allo spazio rimasto può essere difficile. È come mettere insieme un puzzle, trovare il pezzo di conchiglia giusto per lo spazio giusto richiede tempo, e a volte devo collezionarne altri per trovare la giusta misura. Quando ho iniziato completavo i ritratti in 5-6 ore, dalla raccolta di conchiglie alla scultura finita, ma da allora il mio lavoro si è evoluto ed è diventato più dettagliato e dimensionale, il che richiede una cura e una precisione extra durante l’assemblaggio”.

A differenza di altri artisti, Anna Chan non utilizza una sabbia speciale per i suoi lavori, ma solo elementi naturali. “La sabbia per natura non tiene la forma, quindi la sfida è compattarla con l’acqua in modo che sia abbastanza solida da sostenere il mosaico. La sfida è assicurarsi che sia abbastanza umida da essere compatta ma non troppo bagnata o asciutta da potersi sfaldare. Poiché nulla trattiene le conchiglie in posizione tranne la sabbia umida, in alcune aree ci vogliono diversi tentativi per tenerle in posizione e possono cadere a pezzi con il minimo tocco. Quindi occorre una mano ferma e tanta pazienza”.

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

13 Punti
Mi Piace

Lascia un commento