Segui Keblog su Facebook:

“La tipica trama di un film poliziesco: un crimine efferato, un’indagine minuziosa, un entusiasmante inseguimento ad alta velocità, uno snervante interrogatorio, una conferenza stampa con i flash dei fotografi mentre la polizia mostra la merce sequestrata. Solo che in questa storia c’è più bava, peli che volano e un raccapricciante mucchio di ossa. Cioè ossi per cani”.

È così che il fotografo Jason Krygier-Baum introduce scherzosamente il suo servizio fotografico tutto particolare. E continua a raccontare: “La polizia di Waterloo mi ha contattato con un compito davvero unico: creare un calendario dell’unità cinofila per raccogliere fondi per l’organizzazione di giochi paralimpici Special Olympics Ontario. Dovevo ridurre al minimo le armi e limitare le battute sui donut, ma a parte questo, ero libero di fare quello che volevo in questo progetto”.

Jason non voleva però fare le solite foto dove vengono mostrati i cani eroi che trovano le persone scomparse e catturano i cattivi. Allora ha avuto la brillante idea di coinvolgere il suo cane femmina e di farle interpretare il ruolo di “cattivo”, mentre gli altri cani poliziotto avrebbero interpretato i ruoli degli agenti di Polizia, facendoli partecipare a scene del crimine, inseguimenti, conferenza stampa, interrogatori, ecc.

Questo calendario racconta la storia di Ranger, Grim, Chase e Tracker, mentre cercano di risolvere un caso di ossi rubati… con un piccolo aiuto dei loro amici bipedi. Allora prendete i popcorn e seguite questo avvincente poliziesco!

Altre info: jasonkb.com | wrps.on.ca

Scena del crimine, tenete alla larga i curiosi, annusate in cerca di prove. C’è anche il capitano!

Un altro caso di ladro d’ossi. Dobbiamo prenderlo!

È stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza, capo! Sappiamo chi è!

Tutti in sala riunioni, i donut possono aspettare, preparatevi, controllate la salivazione!

Abbiamo una pista, prepariamoci!

Ecco la banditessa mentre cerca di seppellire la refurtiva!

Prendiamola!

Leggile i suoi diritti, io le metto le manette

Al commissariato!

Sappiamo che sei stata tu, confessa!

Caso risolto, conferenza stampa!

La vicenda è su tutti i giornali

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag