in

Questa coppia ha passato 20 anni a costruire la propria isola galleggiante autosufficiente

Segui Keblog su Facebook:

Questa fortezza del vivere sostenibile che galleggia sulla costa di Vancouver Island British Columbia sta a dimostrare quanto possa essere meravigliosa la vita sostenibile al di fuori delle imposizioni del mercato. Wayne Adams, 66 anni, e Catherine King, 59 anni, hanno costruito insieme questa casa galleggiante nel 1992, e da allora vivono in piena autonomia, mangiando pesce fresco e verdura.

La casa, che hanno chiamato “Freedom Cove”, è composta da 12 piattaforme galleggianti che includono una pista da ballo, una galleria d’arte, un faro per gli ospiti, uno studio per la coppia, e 5 serre. L’insediamento dispone di circa 2000 mq di terra per la coltivazione di colture commestibili. La coppia reperisce l’acqua da una cascata vicina durante l’estate, e acqua piovana durante l’inverno. L’insediamento era alimentato da una serie di 14 pannelli solari, ma è recentemente passato ad un generatore dopo che i pannelli sono andati fuori uso.

Quando non stanno lavorando alla loro isola galleggiante di vita sostenibile, riescono ancora a tenersi occupati; durante l’estate, molti visitatori provengono dalla vicina Tofino per sperimentare lo stile di vita sostenibile della famiglia. Wayne è anche un intagliatore, mentre Catherine è una pittrice, ballerina, scrittrice e musicista.

Altre info su browningpass.com.

casa-galleggiante-vita-sostenibile-libertà-10

casa-galleggiante-vita-sostenibile-libertà-07

casa-galleggiante-vita-sostenibile-libertà-01

casa-galleggiante-vita-sostenibile-libertà-03

casa-galleggiante-vita-sostenibile-libertà-02

casa-galleggiante-vita-sostenibile-libertà-11

casa-galleggiante-vita-sostenibile-libertà-08

casa-galleggiante-vita-sostenibile-libertà-13

casa-galleggiante-vita-sostenibile-libertà-09

casa-galleggiante-vita-sostenibile-libertà-04

casa-galleggiante-vita-sostenibile-libertà-12

casa-galleggiante-vita-sostenibile-libertà-05

casa-galleggiante-vita-sostenibile-libertà-06

What do you think?

Altrove sul Web

Che ne Pensi?

Lascia un commento