Segui Keblog su Facebook:

Dal 1 al 3 novembre 2019, la città di Calais, in Francia, è stata preda de Le Dragon de Calais durante alcune spettacolari celebrazioni. Liberato dai mondi sotterranei, il Drago di Calais si è diretto verso la cittadina francese per seminare “panico e terrore”. Si tratta di un gigantesco drago meccanico completamente funzionante, costruito dalla compagnia teatrale La Machine, che sputa fuoco e si muove grazie al lavoro di ben 17 persone che lo manovrano e gli danno vita.

Altre info: La Machine | Facebook | Twitter | Instagram

Questo è il Drago di Calais, un enorme animale meccanico costruito dalla compagnia teatrale La Machine

Drago di Calais

Immagine: Ville de Nantes

È lungo ben 25 metri, pesa 72 tonnellate ed è alto quanto una palazzina di tre piani

Drago di CalaisImmagine: Ville de Nantes

Drago di CalaisImmagine: Ville de Nantes

La Machine è un gruppo teatrale formatosi nel 1999 e diretto da François Delarozière. La troupe è composta da numerosi artisti, tecnici e designer che creano insoliti oggetti teatrali per le loro esibizioni. Il team è anche autore di altri giganti cinetici come il Minotauro “Le Gardien du Temple” (Guardiano del Tempio) e il Ragno “La Princesse” (La Principessa).

Drago di CalaisImmagine: Ville de Nantes

Il gigantesco drago ha vagato per 3 giorni nella cittadina francese, “terrorizzando” gli abitanti

Drago di CalaisImmagine: Ville de Nantes

La leggenda narra che, durante i lavori subacquei di ampliamento del porto di Calais, gli operai abbiano rotto accidentalmente la pietra sacra che sigilla il passaggio verso il Nord. La pietra serve a proteggere gli abitanti della superficie dalle malvagità degli inferi. Senza la pietra, un drago riesce ad attraversare il passaggio ed entra nel mondo degli umani. Libero dalle sue catene sotterranee, si dirige verso la città di Calais.

Drago di CalaisImmagine: Ville de Nantes

Drago di CalaisImmagine: Setsu_Chimera

Ma come fanno 17 persone a manovrare tutte contemporaneamente una sola macchina facendola funzionare perfettamente? Semplice: comunicano tra loro usando dei walkie-talkie e c’è un “burattinaio” che coordina la squadra impartendo loro ordini a seconda delle intenzioni e dello stato d’animo del Drago.

Drago di CalaisImmagine: Ville de Nantes

Il Drago di Calais può muovere molte parti del suo corpo, e sputa fuoco dalla bocca e dalla coda

Drago di CalaisImmagine: compagnie_la_machine

Sebbene le ali del drago si muovano, sono meramente estetiche, ma la gola e la bocca sono perfettamente funzionali e si può vedere la bestia sputare fuoco. Il drago è ricoperto di squame di colore verde-blu, ha delle corna minacciose e grandi ali rosse. Quasi tutte le sue parti si muovono: la bocca, le ali, le zampe, il collo e persino la coda, che anch’essa spara fuoco.

Drago di CalaisImmagine: compagnie_la_machine

Drago di CalaisImmagine: Fred Collier

Secondo lo spettacolo, il drago è rimasto ammaliato dalla musica degli umani, e ha deciso di restare

Drago di CalaisImmagine: compagnie_la_machine

Drago di CalaisImmagine: compagnie_la_machine

Drago di CalaisImmagine: compagnie_la_machine

Ecco due video di presentazione del Drago di Calais:

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag