Segui Keblog su Facebook:

Il fotografo Omar Z. Robles inizia la sua carriera artistica da mimo e nella fotografia ha trovato un modo simile per raccontare le sue storie: attraverso un linguaggio visivo, prendono forma persone e luoghi del mondo. Nella sua ultima serie, Bare Sky Dance, si delineano chiaramente la grazia, la potenza e l’eleganza di ballerini professionisti, che danzano nudi, mostrando il loro lato più vulnerabile, sui tetti di New York.

Il fotografo, che ormai da 4 anni si dedica a fotografare ballerini, infonde nella nudità un particolare significato: “Il corpo nudo parla della nostra fragile, ma allo stesso tempo mistica e aggraziata, esistenza. Siamo nati nudi ed è stato un atto nudo (nella maggior parte dei casi) che ha portato la vita ad ognuno di noi”.

I tetti di New York offrono un set fotografico particolare e al contempo concedono la privacy necessaria ai ballerini per esprimersi in tutta la loro nudità. Omar Z. Robles non si concentra solo sulle immagini ma approfondisce la conoscenza con ogni soggetto che immortala, ed ogni ballerino diventa l’unica voce narrante della propria storia.

Altre info: Omar Z. Robles | Instagram | Facebook

Alex Wong

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

“Come ballerino, sono consapevole del mio corpo e tendo ad essere abbastanza critico nei confronti delle mie linee e della mia tecnica. Essere nudi potrebbe portare ancora più attenzione a eventuali errori o difetti. Dettagli che forse una persona comune potrebbe non notare ma che un ballerino allenato vedrebbe. Ho scelto di lavorare con Omar nella sua serie #BareSkyDance e ho osato posare da nudo perché è un fotografo con cui ho già lavorato e so che posso fidarmi e che le fotografie rappresenteranno bene il mio lavoro.

Attraverso queste immagini voglio onorare il ruolo forte del ballerino maschile, in particolare il ballerino asiatico. Voglio che la gente veda non solo la bellezza ma anche il forte atletismo del ballerino maschile.

Quando sarò vecchio, tornerò a queste immagini per riportare i ricordi della mia giovinezza e del corpo che ho coltivato durante la mia carriera di ballerino professionista“.

Taylor Massa

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

“Ho seguito Omar per un po’ su Instagram e ho sempre ammirato il suo lavoro. E per qualche tempo mi sono chiesta come avrei potuto avere l’opportunità di lavorare con lui. Quando ha pubblicato che aveva bisogno di volontari per la sua Bare Sky Dance, sapevo che era la mia occasione. Ho fatto un altro servizio fotografico di danza nuda in precedenza e mi è piaciuto molto, quindi sapevo che mi sarei sentita di nuovo a mio agio a fare questo genere di cose. Mi piace essere fotografata nuda perché come ballerina vedo il mio corpo come arte e vedo il mio corpo nudo come la versione più grezza di quell’arte. Non lo vedo come una oggetto sessuale o inappropriato in un contesto come #BareSkyDance. Lo vedo come bellezza, natura e libertà. Omar sta facendo un lavoro che cattura tutto ciò in modo molto artistico, professionale e onesto”.

Karina Terán

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

“Come ballerina professionista ho avuto diversi servizi fotografici in passato, sottolineando sempre le linee, la tecnica e sempre alla ricerca dell’estetica della bellezza nel movimento o in una posa che può congelare quei momenti di pura arte con i nostri corpi. Per la prima volta ho deciso di correre il rischio di mostrare il mio corpo nudo, poiché sto vivendo un momento speciale e unico nella vita: il tempo della gravidanza.

Come ballerina, vedere cambiamenti drastici nel tuo corpo e abbracciarli con felicità è qualcosa che non immagini fino al momento in cui vivi l’incredibile viaggio della maternità, e ti rendi conto allora che l’idea di estetica e bellezza del tuo corpo possano andare oltre le lunghe linee sottili che noi, ballerini, cerchiamo sempre. Il dono di dare vita a un nuovo umano, l’amore di aspettare un bambino e la sensazione di quel legame è qualcosa che non può essere descritto con le parole. Diventa una sfida scoprire questo “nuovo tu” che sembra diverso ma che allo stesso tempo si sente potente, con un diverso tipo di forza che non sapevi potesse esistere in te.
Un ballerino è così abituato alla leggerezza, alla velocità e all’elasticità … e l’assenza di queste qualità comuni ti fa vedere più profondamente in questa nuova bellezza, questo nuovo TU con linee e curve più pesanti, più lente ma con la meravigliosa benedizione di portare dentro una vita.
Ho accettato di far parte della serie #BareSkyDance, per onorare il miracolo della maternità e il mio amore per la danza. Credo che ogni donna forte là fuori che ha vissuto il periodo glorioso della gravidanza, indipendentemente dalla sua forma, ha tanta bellezza da condividere con il mondo. La gravidanza dovrebbe sempre essere goduta, celebrata e noi donne dovremmo amare il nostro corpo più che mai. Accolgo questo viaggio memorabile con felicità! Quando i miei arabeschi non sono alti come prima, quando il mio equilibrio è altrove, quando non riesco a mostrare i muscoli addominali e in cambio mostro un pancione grande e arrotondato che ricorderò per sempre, nel modo più naturale e artistico in cui queste immagini sono state catturate durante le mie 32 settimane di gravidanza. Grazie Omar per questo lavoro meraviglioso!”

Terk Lewis

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

“Ciò che mi ha affascinato nella serie di Omar Z. Robles, #BareSkyDance, è il fatto che ho un tipo di corpo molto diverso. Diverso dalla maggior parte dei ballerini, ho tatuaggi e sono più alto del ballerino medio. Attraverso queste immagini di nudo voglio incoraggiare altre persone ad abbracciare le loro differenze e a sentirsi sostenute nell’essere uniche e diverse. Voglio ispirare le persone che guarderanno me e la mia immagine, facendo cose che nel mondo della danza, solo un paio di anni fa, le persone che erano fisicamente come me, non erano in grado di fare”.

Brittany Cavaco

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

“Fare la serie #BareSkyDance con Omar è stato estremamente liberatorio. Ho sempre lottato con la mia immagine corporea. Anche recentemente mi è stato detto da qualcuno in un ambiente professionale che non dovrei essere considerata una ballerina a causa del modo in cui il mio corpo è naturalmente modellato. Non ne parlo spesso, ma sono anche una vittima di violenza sessuale. L’incidente mi ha reso ancora più consapevole del mio corpo e mi vergogno. Il pensiero che il mio corpo non potesse essere parzialmente nascosto sotto il tessuto mi ha fatto rabbrividire. Comunque Omar è qualcuno di cui mi fido con la capacità di catturare queste immagini in un modo rispettoso, stimolante e significativo. Il giorno in cui abbiamo fatto le foto era freddo e piovoso, non il tipico giorno in cui ci si sente ispirati a ballare su un tetto nudi. Tuttavia, stando in piedi sul tetto, il mio corpo esposto al mondo, non mi sentivo più consapevole di me stessa, imbarazzata e vulnerabile, mi sentivo libera e orgogliosa. Guardando le immagini poi istintivamente volevo criticare ogni parte del mio corpo, ma la sensazione di liberazione che sentivo su quel tetto mi ha riportato alla realtà. Queste immagini mostrano quanto sia incredibile il corpo umano. Il fatto che io sia in grado di danzare e stare in piedi e mettere il mio corpo in uno stato di stress così enorme giorno dopo giorno è sorprendente. Non è stata una strada facile, ma è così bello sentirmi orgogliosa del mio corpo perfettamente imperfetto”.

Stephanie Chisholm

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

“Che bel concetto Bare Sky Dance! Essere completamente nudi, vulnerabili, aperti è, a mio avviso, la cosa più pericolosa che una persona possa fare e anche la più bella. Ho scelto di girare con Omar perché la sua fotografia, in particolare questa serie, cattura quell’essenza. È una bella esperienza essere completamente nudi e vulnerabili, abbracciando la bellezza dello stato naturale, eppure circondati dal caos cittadino di New York. La giustapposizione di queste due cose mi ha intrigato e penso che i tetti siano il luogo perfetto per catturare la bellezza pura di entrambi; una vista della città dall’alto del caos dove la bellezza naturale può prendere vita”.

Jacline Henrichs

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

“Non esitare. Fallo. Si Epico.

Questi sono tre mantra che ripeto a me stessa giorno dopo giorno per sopravvivere al trambusto di New York. Senza di loro, non credo che sarei sopravvissuta così a lungo in una metropoli che è ben nota per la sua competitività. Per farlo qui, devi essere una cosa e una sola cosa: IMPAVIDA.

Dopo quasi un anno di pausa dalla fotocamera, Omar mi ha invitato a far parte della sua serie #Bareskydance. Ho esitato un po’ perché stavo uscendo da una rottura, e la vulnerabilità che sentivo non mi lasciava il desiderio di mettermi di fronte a una fotocamera.

Quando ho incontrato di nuovo Omar, mi sentivo nuda, aperta ed esposta all’interno. Ma sapevo nel mio intimo che era importante prendere fiducia, fare un passo in avanti e rimettermi di fronte alla fotocamera, nuda.

Nuda su un tetto di New York City, quell’apertura e la crudezza ora erano esposte anche all’esterno“.

Silken Kelly

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

“Con la serie Bare Sky Dance, spero che una sensazione di liberazione sia trasmessa in qualche modo. Mi piace anche la giustapposizione dell’energia morbida e vulnerabile del ballerino, in contrasto con l’ambiente spesso duro e rigido. Questo per me riguarda una persona che mantiene i propri principi, o la fede, o quello che ha, nonostante tutto sia fuori controllo”.

Cassandra Orefice

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

“Come modella, ballerina (e come donna) le persone spesso mi chiedono di posare nuda. Di solito declino gentilmente perché voglio che la mia arte sia più del mio corpo nudo. Essere nudi è completamente naturale e normale, ma anche facile. Facile per le persone a cui piace. Ma quando Omar mi ha chiesto di posare per la sua Bare Sky Dance, ho pensato alla bellezza e alla semplicità della danza completamente libera, qualcosa che mi davvero entusiasmato. La danza è libertà per me. Non si tratta di tecnica, non di ottenere i ruoli migliori o di essere sul palco più grande. Essere solo presente in questo momento, sentire solo ciò che il mio corpo sta facendo, con la mia mente in silenzio. Per me, posare per la nuova serie di Omar è stata una celebrazione della libertà che la danza mi ha regalato. La libertà di essere orgogliosa della mia arte e del corpo che mi aiuta a rappresentarla”.

Alberte Nilausen

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

“Quando Omar mi ha contattato per chiedermi se ero interessata a girare per la sua nuova serie, non conoscevo ancora il concetto, ho solo detto di sì! Poi mi ha detto che si chiamava #BareSkyDance. Immagini di un ampio cielo, la libertà, i grattacieli che modellavano l’orizzonte di New York in contrasto con il corpo nudo di una ballerina suonavano bellissime nella mia testa.

Ho lavorato con Omar diverse volte, infatti è stato il primo fotografo con cui ho lavorato a New York e ho affidato tutta la mia fiducia alle sue idee e visioni. Quando fotografa i ballerini riesce sempre a catturare i momenti vulnerabili con un occhio per composizione e luce ben pensati.

Abbiamo fatto le doto durante un’estate insolitamente fredda, di domenica mattina a Brooklyn, pioveva e il cielo era grigio. Il tempo e la pioggia intensa sono entrati in gioco nel modo in cui le immagini si sono rivelate: drammatiche e sensibili. Ero completamente fradicia e anche le mie scarpe ma tutto è scomparso mentre ero davanti all’obiettivo della fotocamera.

La città ha così tanta magia e in questa serie Omar la porta sui tetti che è una grande parte delle caratteristiche di New York. Questa ripresa è stata anche speciale per me perché è stato il giorno in cui sono tornata in Europa dopo 6 anni in città. Mi sentivo come se la città stesse piangendo e #BareSkyDance ha avvolto il mio tempo a New York. La serie ha delle emozioni e celebra il ballerino in cima alla città di New York in modo sorprendente”.

Alexandra Jacob

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

Foto Ballerini Nudi New York Omar Z. Robles

“Ho scelto di partecipare alla serie di foto di Bare Sky Dance di Omar Z Robles per stigmatizzare l’idea che la nudità debba sempre essere associata alla sessualità, così come per reclamare il mio personale diritto di consenso dopo aver messo a tacere la mia storia di violenza sessuale. Non c’è assolutamente nulla di sbagliato né nella sessualità né nella nudità, preferisco semplicemente che non siano le basi su come mi presento al mondo. Personalmente ritengo ci siano modi per esprimersi in maniera più trasparente senza essere apertamente erotici.

Quando ho accettato di prendere parte a questo progetto, permettevo a me stessa di far parte di un tipo più vulnerabile di riprese. Ho acconsentito a lavorare con Omar (con cui ho acquisito la fiducia collaborando per tre anni), ho acconsentito a denudare la mia forma e ho acconsentito a girare in un tetto più privato. La chiave essenziale è che ho fatto una scelta personale; Ho dato la mia approvazione e non quella di qualcun altro. Questo progetto è stato incredibilmente liberatorio, nel senso che, come essere sul palco, sono stato in grado di liberarmi dei miei strati più esterni e scoprire la libertà e l’autostima”.

Che ne pensi?

Tag