in

Gatta randagia porta i suoi gattini a conoscere la donna che l’ha aiutata

Segui Keblog su Facebook:

Le protagoniste di questa storia sono Lisianne, una signora canadese, e Usagi, una dolce gatta randagia bisognosa di aiuto. L’estate scorsa Lisianne era nel suo giardino quando vide un’ospite inatteso: una gattina proveniente da una colonia felina nelle vicinanze, dal pelo soffice e dall’aria affamata! La donna fece quello che avrebbe fatto qualunque persona di buon cuore: prese due ciotole contenenti acqua e cibo e le offrì al gatto! Tra le due, giorno dopo giorno, si stabilì un legame, e Lisianne diede anche un nome al randagio che ormai era di casa! Quotidianamente Usagi visitava la sua nuova amica, e durante queste piacevoli visite Lisianne si rese conto che la pancia della gatta diventava sempre più grande! E non era a causa della nuova dieta!

Gatta randagia chiede aiuto per i suoi gattini Chatons Orphelins Montréal

“La gattina ha partorito in un luogo sconosciuto, ma tornava ogni giorno per mangiare”, ha scritto su Facebook Chatons Orphelins Montréal, un gruppo di soccorso locale. Dopo alcune settimane, Usagi decise di presentare Lisianne alla sua nuova famiglia. Il gatto portò i suoi piccoli, uno per uno, sul portico della donna. Immaginate la sorpresa di Lisianne di fronte a uno spettacolo del genere! Sei gattini di 6 settimane che sembravano la versione in miniatura della loro mamma! Piccoli, teneri e bisognosi di aiuto.

Gatta randagia chiede aiuto per i suoi gattini

Chatons Orphelins Montréal

Lisianne convinse mamma e gattini a entrare in casa e mise loro a disposizione una stanza. In un secondo momento contattò il gruppo di soccorso Chatons Orphelins Montréal per un aiuto.

Gatta randagia chiede aiuto per i suoi gattini Chatons Orphelins Montréal

Mamma e cuccioli furono portati al gattile per i controlli medici e durante la visita i soccorritori di Chatons Orphelins Montréal si resero conto che Usagi aveva chiesto aiuto appena in tempo! I piccoli avevano tutti la congiuntivite e serie difficoltà respiratorie. Il veterinario per fortuna è stato in grado di curarli e la loro salute è rapidamente migliorata. Inoltre, durante la guarigione, hanno iniziato ad abituarsi agli umani!

Gatta randagia chiede aiuto per i suoi gattini Chatons Orphelins Montréal

La storia ha ovviamente un lieto fine: Lisianne ha deciso di tenere con sé Usagi e uno dei gattini è stato adottato da un amico della donna. Gli altri piccoli sono ancora sotto la custodia e le cure di Chatons Orphelins Montréal, ma sono pronti per essere adottati! Grazie alla loro mamma premurosa, che ha capito l’importanza di chiedere aiuto, e al soccorso di Lisianne, i micetti potranno vivere una vita felice nelle loro future case!

Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

What do you think?

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento