Segui Keblog su Facebook:

Stéphanie Kilgast è una brava artista francese (ma nata in Germania) che usa l’argilla polimerica per creare realistiche piccole sculture di animali e altri soggetti naturali. Una delle creazioni migliori di Stéphanie è un ritratto in miniatura di uno dei suoi gatti, Arya, scomparsa l’anno in seguito ad una patologia ai reni che ha lasciato all’animale solo pochi giorni di vita.

L’artista ha deciso che non aveva senso far soffrire in quel modo la sua amica gatta, così l’ha portata dal veterinario per farle terminare i suoi giorni, accanto a lei. L’artista era molto affezionata alla sua gatta, e la perdita è stata dura. Ma dopo qualche giorno di lacrime, si è fatta forza ed è riuscita ad incanalare quelle emozioni verso la creazione di una scultura, in memoria della sua Arya. Si tratta ovviamente di un lavoro molto personale e intimo, ma che l’artista ha voluto condividere in memoria della sua Arya.

Altre info: blog di Stéphanie Kilgast | YouTube | Facebook

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag