in ,

Due insegnanti costretti a dimettersi perché gay, tutti gli studenti escono dalla scuola per protesta

Segui Keblog su Facebook:

Paul Danforth e Michelle Beattie hanno lasciato la Kennedy Catholic High a Burien, vicino Seattle, subito dopo essersi fidanzati con i loro partner dello stesso sesso. Quando hanno appreso la notizia, tutti gli studenti della scuola cattolica hanno organizzato una protesta, abbandonando le loro classi e bloccando i corridoi. Le voci ufficiali dicevano che i due insegnanti si sono dimessi “volontariamente”, ma Sean Nyberg, il fidanzato di Paul, ha detto che era stato costretto ad andarsene poco dopo che gli aveva chiesto di sposarlo mentre erano a Disneyland, il 1° novembre scorso.

Anche Beattie si era recentemente fidanzata con la sua compagna dello stesso sesso. Dopo aver sentito che i loro insegnanti erano stati costretti a licenziarsi, gli studenti sono usciti dalle loro classi riversandosi nei corridoi per organizzare un sit-in e portare poi la protesta sul prato antistante la scuola. L’istituto non ha spiegato le ragioni che avrebbero spinto i due insegnanti a licenziarsi.

Due insegnanti costretti a dimettersi perché gay, tutti gli studenti escono dalla scuola per protesta

Il personale che lavora nella scuola deve firmare un contratto da cui la scuola può recedere “se lo stile di vita dell’insegnante è incompatibile con i valori morali cattolici o se la sua condotta è in contrasto con l’insegnamento cattolico”.

Due insegnanti costretti a dimettersi perché gay, tutti gli studenti escono dalla scuola per protesta


Immagine: Steve McCarron KOMO

Erika Dubois, madre di una studentessa della scuola cattolica Kennedy e una delle organizzatrici dello sciopero, ha dichiarato al Seattle Times di essere scioccata da queste dimissioni. Ha detto che era a conoscenza della clausola sul contratto, ma non ha mai pensato che la scuola l’avrebbe messa in atto. “Sarebbe stata applicata se un insegnante avesse divorziato e si fosse risposato? O se avesse avuto figli fuori dal matrimonio?”, ha detto.

Due insegnanti costretti a dimettersi perché gay, tutti gli studenti escono dalla scuola per protestaImmagine: Steve McCarron KOMO

Due insegnanti costretti a dimettersi perché gay, tutti gli studenti escono dalla scuola per protestaImmagine: Steve McCarron KOMO

Durante la protesta, gli studenti avevano dei cartelli con scritto “L’amore è un diritto umano”, “Gesù chi licenzierebbe?” E “Sono gay! E adesso? Sono espulso?”.

Due insegnanti costretti a dimettersi perché gay, tutti gli studenti escono dalla scuola per protestaImmagine: Steve McCarron KOMO

Due insegnanti costretti a dimettersi perché gay, tutti gli studenti escono dalla scuola per protestaImmagine: Steve McCarron KOMO

Gli studenti hanno dimostrato molto più coraggio e buon senso della maggior parte degli adulti, hanno commentato in molti.

Due insegnanti costretti a dimettersi perché gay, tutti gli studenti escono dalla scuola per protesta

Due insegnanti costretti a dimettersi perché gay, tutti gli studenti escono dalla scuola per protestaImmagine: Steve McCarron KOMO

Due insegnanti costretti a dimettersi perché gay, tutti gli studenti escono dalla scuola per protestaImmagine: Planting Peace

Due insegnanti costretti a dimettersi perché gay, tutti gli studenti escono dalla scuola per protestaImmagine: Steve McCarron KOMO

Due insegnanti costretti a dimettersi perché gay, tutti gli studenti escono dalla scuola per protestaImmagine: Steve McCarron KOMO

What do you think?

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento