Segui Keblog su Facebook:

Un gruppo di dottori di ingegneria biomedica della Aalto University ha condotto dei test su un gruppo di 700 volontari dalla Finlandia, Svezia e Taiwan per tracciare la mappa delle sensazioni corporee connesse a certe emozioni umane.

Ai partecipanti è stato chiesto di guardare dei video e delle immagini, e ascoltare storie, il tutto per far scattare certi tipi di emozioni. Inoltre, è stato loro chiesto di indicare, sull’immagine computerizzata del loro corpo, in quali aree avvertivano una maggiore o minore attività.

I risultati mostrano che la felicità e la depressione, come ci si poteva aspettare, sono gli stati emotivi più contrastanti. L’amore aumenta, più delle altre emozioni, l’attività corporea, e la depressione la diminuisce più di tutte. Le emozioni con la minore attività nella zona della testa sono la tristezza, la depressione e lo stato di neutralità. Le emozioni maggiormente correlate alle interazioni, come l’amore, la rabbia, la felicità e l’orgoglio, attivano le braccia, mentre il torace viene attivato dalla maggior parte delle emozioni, tranne la depressione e lo stato di neutralità.

I risultati completi sono pubblicati nel giornale Proceedings of the National Academy of Sciences.

mappa-corpo-emozioni-sentimenti-1

nota: i colori caldi indicano aree con maggiori sensazioni, mentre il blu e il nero indicano minori sensazioni.

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag