Segui Keblog su Facebook:

Nel 1986 Keith Haring realizzò un enorme murale, alto 12 metri, in uno dei quartieri più popolari di Amsterdam, sulla facciata del deposito dello Stedelijk Museum. Haring espose nello stesso museo in quell’anno e donò il murale alla città. Diversi anni dopo la sua creazione il murale venne coperto di pannelli di alluminio per regolare la temperatura all’interno del magazzino.

Recentemente il museo ha cambiato la sede del magazzino e, mentre in un primo momento l’edificio era destinato alla riqualificazione e ad un’eventuale demolizione, dopo uno sforzo di anni per salvare il murale, per cui si è battuto anche lo street artist Mick La Rock, l’opera è stata restaurata e mostrata al pubblico il 18 giugno.

Nel murale, il più grande di Haring in Europa, si vede il tratto distintivo dell’artista, una grande linea bianca forma una figura a cavallo di una strana creatura marina.

Altre info: Keith Haring | Stedelijk Museum

Murale Keith Haring Amsterdam Hanna Hachula, Stedelijk Museum

Il murale viene svelato

Murale Keith Haring Amsterdam Mick La Rock

Keith Haring che dipinge il murale nel 1986

Murale Keith Haring Amsterdam Patricia Steur

Che ne pensi?

Tag