Segui Keblog su Facebook:

Quando si pensa alle stazioni metro, solitamente vengono in mente pendolari stipati come sardine, ratti, rumore e sporcizia, non l’architettura. Tuttavia, ci sono alcune stazioni della metropolitana nel mondo che vanno contro corrente, distinguendosi come ottimi esempi di bella architettura e gradevoli interni che possono essere creati in spazi sotterranei.

Gli interni ottenuti in alcune di queste stazioni della metropolitana diventano ancora più impressionanti se si considerano le grandi sfide che sono state affrontate per la creazione di spazi sotterranei confortevoli.

Gli architetti devono tenere conto dell’integrità strutturale delle pareti, la circolazione dell’aria, umidità eccessiva, e un milione di altri fattori. La loro manutenzione è un’altra difficoltà con cui le aziende di trasporti devono spesso fare i conti. Ecco allora alcune tra le stazioni metropolitane più belle del mondo.

1. Stazione Toledo, Metropolitana di Napoli, Italia

Stazione Toledo, Metropolitana di Napoli, Italia


Stazione Toledo, Metropolitana di Napoli, Italia

Stazione Toledo, Metropolitana di Napoli, ItaliaMario Laporta

Metro Napoli ha creato una serie di stazioni d’arte nella metropolitana di Napoli. Le stazioni espongono oltre 180 opere d’arte di 90 artisti. La stazione di Toledo in particolare, progettata intorno a temi della luce e dell’acqua, è stata nominata la più straordinaria stazione metro d’Europa dalla CNN nel 2014.

2. Stazione metropolitana di Rådhuset, Stoccolma, Svezia

Stazione di Rådhuset, Stoccolma, Svezia

Le stazioni della metropolitana di Stoccolma sono magnifiche, creano una galleria d’arte lunga più di 100 chilometri. Non solo contengono dipinti e sculture, ma anche le strutture stesse delle stazioni sono delle opere d’arte. Diverse stazioni, come quella di Rådhuset, hanno lasciato a vista la roccia nella quale sono state scavate.

3. Stazioni di Kievskaya, Mayakovskaya e del Parco Pobedy, Mosca, Russia

Stazioni di Kievskaya, Mayakovskaya e del Parco Pobedy, Mosca, Russia

Stazioni di Kievskaya, Mayakovskaya e del Parco Pobedy, Mosca, Russiaimgur

Il nome “Mayakovskaya” e il design sono un riferimento al futurismo e al suo forse più importante esponente russo, Vladimir Majakovskij. Considerata come una delle più belle stazioni del sistema metropolitano, è un bell’esempio di architettura stalinista pre-seconda guerra mondiale e una delle stazioni della metropolitana più famose al mondo.

4. Stazione metro di Avtovo, S. Pietroburgo, Russia

Stazione metro di Avtovo, S. Pietroburgo, Russia

Stazione metro di Avtovo, S. Pietroburgo, Russia

Stazione metro di Avtovo, S. Pietroburgo, Russiaasergeev.com

Nominato da The Guardian come una delle più belle stazioni della metropolitana del mondo nel 2014, il tema delle opere d’arte nella stazione di Avtovo è la difesa di Leningrado. A significare la vittoria, la stazione è decorata con rami di alloro, spade ed emblemi di valore.

5. Bund Sightseeing Tunnel, Shanghai, Cina

Bund Sightseeing Tunnel, Shanghai, Cina

Bund Sightseeing Tunnel, Shanghai, Cina

Bund Sightseeing Tunnel, Shanghai, Cinamic-ro.com

Questa installazione visiva si estende oltre la stazione e ricopre un intero tunnel. Mentre i passeggeri viaggiano in piccoli vagoni rivestiti di vetro, vengono trasportati attraverso un viaggio psichedelico di colori e luci sotto il fiume Huangpu.

6. Stazione metropolitana di Formosa Boulevard, Kaohsiung, Taiwan

Stazione metropolitana di Formosa Boulevard, Kaohsiung, Taiwan

Stazione metropolitana di Formosa Boulevard, Kaohsiung, Taiwan

Stazione metropolitana di Formosa Boulevard, Kaohsiung, Taiwangetintravel.com

Una delle stazioni più trafficate della città, Formosa Boulevard è nota per la sua installazione di The Dome of Light. Creato dall’artista italiano Narcissus Quagliata utilizzando 4.500 singoli pezzi di vetro colorato, la colorata opera è la più grande installazione del suo genere e porta gli spettatori attraverso un percorso circolare che rappresenta la vita umana.

7. Stazione Università della metropolitana di Napoli, Italia

Stazione metro Università di Napoli, Italia

Stazione metro Università di Napoli, Italia

Stazione metro Università di Napoli, Italiadezeen.com

La Stazione Napoli è un altro magnifico esempio delle stazioni artistiche di Napoli. Grazie al nuovo design ad opera dell’artista Karim Rashid, questa stazione della metro sfoggia motivi elaborati e colori vivi su pareti e soffitti, che conferiscono agli spazi illusioni di movimento e profondità. La ristrutturazione ha avvicinato la stazione alla comunità accademica che percorre ogni giorno questi spazi.

8. Mosaico nella Szent Gellért Square, Budapest, Ungheria

Mosaico nella Szent Gellért Square, Budapest, Ungheriaacdn.architizer.com

Il design a spirale del mosaico in questa stazione è stato disegnato da Tamás Komoróczky. L’azienda a cui apparteneva, Sporaarchitects, ha vinto un Architizer A+ Award per il design della stazione.

9. Stazione metro di Kungstradgarden, Stoccolma, Svezia

Stazione metro di Kungstradgarden, Stoccolma, Svezia

Stazione metro di Kungstradgarden, Stoccolma, SveziaA. Dragunov

La stazione presenta reperti recuperati dai numerosi edifici demoliti durante la ristrutturazione del centro di Stoccolma durante gli anni ’50 e ’60. È inoltre caratterizzata dalla presenza di specie uniche di flora e fauna.

10. Stazione delle metropolitana Arts Et Métiers, Parigi, Francia

Stazione delle metropolitana Arts Et Métiers, Parigi, Francia

Stazione delle metropolitana Arts Et Métiers, Parigi, FranciaRG1033

Situate di fronte al Musée des Arts et Métiers, un museo di innovazione tecnologica, le piattaforme della stazione che servono la linea 11 riflettono il tema steampunk del museo stesso. Il museo, che espone oltre 2.400 invenzioni, fa parte del Conservatorio nazionale delle arti e dei mestieri, una prestigiosa scuola di Parigi dedicata alla ricerca scientifica e industriale. Quando stava per festeggiare il suo 200° anniversario, la stazione fu ridisegnata in concomitanza con le celebrazioni. Il progetto steampunk dell’artista belga Francois Schuiten è stato scelto per onorare l’opera di Jules Verne.

11. T-Centralen Station, Stoccolma, Svezia

T-Centralen Station, Stoccolma, Svezia

T-Centralen Station, Stoccolma, SveziaA. Dragunov

Connessa a  tutte e tre le linee della metro di Stoccolma, la stazione della metropolitana “tunnelbana” è decorata con opere che ricordano le antiche pitture rupestri. La sezione della stazione che ospita la Blue Line raffigura opere d’arte in bianco e blu risalenti agli anni ’70.

12. Stazione metropolitana City Hall Station, New York

Stazione metropolitana City Hall Station, New York

Stazione metropolitana City Hall Station, New Yorknycsubway.org

Chiusa dal 1945, questa stazione abbandonata non è ancora aperta alle visite del pubblico, ma può essere vista dai passeggeri che transitano su un treno della zona uptown. Infatti, se prendi la linea 6 per Brooklyn Bridge e non scendi, il treno si girerà proprio nella stazione di City Hall. C’era in programma un piano per ripristinarla e riaprirla come museo, ma quel piano fu cancellato a causa dei problemi di sicurezza dopo l’11 settembre.

13. Stazione Olaias, Lisbona, Portogallo

Stazione Olaias, Lisbona, Portogallo

Stazione Olaias, Lisbona, PortogalloMiguel Riopa

Con le sue piastrelle, colorate e in una varietà di forme geometriche, che ricoprono le superfici, Olaias Station non è nemmeno lontanamente simile agli spazi bui e sporchi delle solite stazioni della metropolitana.

14. Stazione Stadion, Stoccolma, Svezia

Stazione Stadion, Stoccolma, Svezia

Stazione Stadion, Stoccolma, SveziaJonathan Nackstrand

15. Stazione U-bahn, Monaco, Germania

Stazione U-bahn, Monaco, Germania

Stazione U-bahn, Monaco, Germania

Stazione U-bahn, Monaco, Germania

La stazione di U-Bahn a Monaco è stata aperta nel 1971, poco prima di ospitare le Olimpiadi del 1972. Alcuni dei design delle stazioni erano molto “anni ’70, favorendo una tavolozza di colori arancione e marrone. Negli anni ’80 e ’90, hanno iniziato a rinnovare alcune stazioni, usando colori brillanti per distinguerle e renderle meno simili tra loro.

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag