Tassista trascorre gli ultimi 30 anni fotografando i suoi passeggeri

    Tassista trascorre gli ultimi 30 anni fotografando i suoi passeggeri
    Segui Keblog su Facebook:

    Ryan Weideman ha una grande passione: la fotografia. Lascia la California proprio per inseguire il suo sogno, diventare un fotografo. Ma quando nel 1980 arriva a New York deve fare i conti con la realtà: l’affitto da pagare e le spese per mantenersi. Come fare, allora, per conciliare le due cose?

    Il destino si presenta nelle vesti di un vicino, che di mestiere fa il tassista. A Weideman basta una serata a bordo del taxi dell’amico per capire che quel mestiere è perfetto per lui. Diventa così un tassista, e trasforma la sua auto un uno studio fotografico mobile.

    Da quel giorno sono trascorsi 30 anni, il cui frutto è una serie fotografica che immortala una varietà incredibile di soggetti per le strade di New York. Nel tempo Weideman ha imparato a riconoscere le persone più interessanti e dalle 17 alle 5 nei fine settimana ha fotografato i suoi clienti, lasciando una serie che documenta i tempi che cambiano. Tra i passeggeri noti troviamo il poeta della Beat Generation, Allen Ginsberg, la cui foto appartiene oggi al Museo di Brooklyn.

    Altre info: Ryan Weideman

    1. Autoritratto con Allen Ginsberg, 1990

    Tassista Fotografa i Suoi Passeggeri Ryan Weideman

    2

    Tassista Fotografa i Suoi Passeggeri Ryan Weideman

    3

    Tassista Fotografa i Suoi Passeggeri Ryan Weideman

    4

    Tassista Fotografa i Suoi Passeggeri Ryan Weideman

    5

    Tassista Fotografa i Suoi Passeggeri Ryan Weideman

    6

    Tassista Fotografa i Suoi Passeggeri Ryan Weideman

    7

    Tassista Fotografa i Suoi Passeggeri Ryan Weideman

    8

    Tassista Fotografa i Suoi Passeggeri Ryan Weideman

    9

    Tassista Fotografa i Suoi Passeggeri Ryan Weideman

    10

    Tassista Fotografa i Suoi Passeggeri Ryan Weideman

    FONTE mymodernmet.com

    Che ne pensi?

    Tag