Segui Keblog su Facebook:

La persecuzione delle persone affette da albinismo può verificarsi per diversi motivi. Uno di questi si basa sulla convinzione che alcune parti del corpo delle persone albine possano trasmettere poteri magici. Tale superstizione è presente soprattutto in alcune parti della regione africana dei Grandi Laghi, ed è stata promulgata e sfruttata da stregoni e altri individui che usano tali parti del corpo come ingredienti di pozioni e per rituali vari, affermando che la loro magia porta prosperità. Di conseguenza, gli albini vengono perseguitati, uccisi e smembrati, e le tombe di persone albine profanate.

Allo stesso tempo, le persone affette da albinismo sono anche perseguitate e persino uccise per la ragione esattamente opposta, cioè perché si crede siano maledette e portatrici di sventure. Le persecuzioni degli albini avvengono per lo più nelle comunità nere africane, specialmente tra gli africani orientali.

Emmanuel Festo, 13 anni, dalla Tanzania, posa con un peluche che dice lo fa sentire al sicuro durante la notte, Staten Island, New York, 21 Settembre 2015

albini-africa-tanzania-persecuzioni-04

Photo by Carlo Allegri/Reuters

Baraka Cosmas, 5 anni, dalla Tanzania

albini-africa-tanzania-persecuzioni-13

Photo by Carlo Allegri/Reuters

Baraka balla davanti ad un video riprodotto da un computer

albini-africa-tanzania-persecuzioni-15

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-16

Photo by Carlo Allegri/Reuters

Pendo Sengerema, 15 anni, dalla Tanzania

albini-africa-tanzania-persecuzioni-17

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-18

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-19

Photo by Carlo Allegri/Reuters

Baraka (sinistra) e Mwigulu Matonage, 12 anni, dalla Tanzania, giocano a calcio nel giardino di casa

albini-africa-tanzania-persecuzioni-20

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-21

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-01

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-02

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-03

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-05

Photo by Carlo Allegri/Reuters

Baraka parla con Elissa Montanati del Global Medical Relief Fund

albini-africa-tanzania-persecuzioni-06

Photo by Carlo Allegri/Reuters

Pendo indossa il suo braccio prostetico

albini-africa-tanzania-persecuzioni-07

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-08

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-09

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-10

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-11

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-12

Photo by Carlo Allegri/Reuters

albini-africa-tanzania-persecuzioni-14

Photo by Carlo Allegri/Reuters

FONTE designyoutrust.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP