Segui Keblog su Facebook:

Fin da giovane, Dwayne Szot sapeva che voleva essere un diverso tipo di artista. “Sapevo che non avrei voluto essere il tipo di artista che appende dipinti sulle pareti di un museo”, ha detto Szot a The Huffington Post. “Volevo essere qualcuno che ha fatto dell’arte qualcosa che favorisce il cambiamento sociale, qualcosa che fa la differenza. E che ci sarebbe stata un utilità in quello che avrei fatto come artista”.

Il sogno artistico di Szot è stato ispirato dalla sua infanzia, che ha trascorso nel sistema di affidamento del Midwest degli USA. In particolare, l’artista è stato ispirato dai suoi fratelli adottivi disabili, che dovevano costantemente adattarsi al mondo che li circondava, cercando di vivere la vita come gli altri bambini a dispetto delle loro difficoltà.

I ricordi del suo passato hanno motivato Szot ​​ad inventare qualcosa che avrebbe portato gioia ad una comunità di bambini che sono spesso dimenticati, quando si tratta di progettare i luoghi di divertimento. Così, ha ideato un dispositivo meravigliosamente divertente che promuove anche la creatività, un rullo a vernice che permette ai bambini sulla sedia a rotelle di esprimersi artisticamente. Esso comprende anche degli accessori che consentono ai bambini disabili si dipingere sui marciapiedi e di fare le bolle di sapone.

“Non si tratta solo di lasciare un segno. Si tratta della possibilità di vivere e godere la vita nella sua pienezza”.

Altre info su zotartz.com | Facebook

bambini-disabili-sedia-a-rotelle-rullo-colorare-divertimento-gioco-dwayne-szot-1

bambini-disabili-sedia-a-rotelle-rullo-colorare-divertimento-gioco-dwayne-szot-5

bambini-disabili-sedia-a-rotelle-rullo-colorare-divertimento-gioco-dwayne-szot-3

bambini-disabili-sedia-a-rotelle-rullo-colorare-divertimento-gioco-dwayne-szot-2

bambini-disabili-sedia-a-rotelle-rullo-colorare-divertimento-gioco-dwayne-szot-4


VIA huffingtonpost.com
FONTE mymodernmet.com

Che ne pensi?

Autore

"Solo l'amare, solo il conoscere conta, non l'aver amato, non l'aver conosciuto" PPP