Segui Keblog su Facebook:

E’ stata presentata a Roma, nel quartiere di Tor Marancia, la nuova opera dell’artista statunitense Gaia.
Ad essere dipinta, in un enorme murale con fiori , farfalle e tre volti sorridenti, è stata la vecchia facciata del Liceo Caravaggio.
In collaborazione con gli studenti del liceo, armati di pennelli e bombolette, l’opera è stata realizzata grazie ai finanziamenti della Pfizer, ed è stata presentata da Stefano Antonelli, il fondatore di 999Contemporary, associazione che ha lavorato per portare la street art a Roma.

L’opera si intitola “Uneven Humanism” e rappresenta metaforicamente il processo migratorio che coinvolge uomini e donne di tutto il mondo, mettendo l’accento sulla diversità intesa come felicità, bellezza, unicità e arricchimento.

Altre info su gaiastreetart.com | Facebook | Instagram

Che ne pensi?

Autore