Segui Keblog su Facebook:

Ad una prima occhiata, i tatuaggi “Blackout” sembrano una forma abbastanza estrema di body art, ma c’è di più: questi disegni nascono in realtà per coprire vecchi tatuaggi indesiderati.

Recentemente il tatuatore Chester Lee dell’Oracle Tattoo shop a Singapore ha condiviso alcuni dei suoi design on-line, e questi sono diventati subito virali. Invece di rimuovere i vecchi tatuaggi, li copre con inchiostro fresco in un processo faticosamente lungo e delicato: “per completare una particolare parte ci sono voluti circa due mesi”, dice Lee.

I vecchi tatuaggi lasciano comunque delle linee visibili, e questo rende ogni tatuaggio blackout diverso dall’altro.

Altre info su Instagram | Facebook

tatuaggi-blackout-coprono-vecchi-tatuaggi-chester-lee-singapore-2

tatuaggi-blackout-coprono-vecchi-tatuaggi-chester-lee-singapore-1

tatuaggi-blackout-coprono-vecchi-tatuaggi-chester-lee-singapore-6

tatuaggi-blackout-coprono-vecchi-tatuaggi-chester-lee-singapore-4

tatuaggi-blackout-coprono-vecchi-tatuaggi-chester-lee-singapore-9

tatuaggi-blackout-coprono-vecchi-tatuaggi-chester-lee-singapore-3

tatuaggi-blackout-coprono-vecchi-tatuaggi-chester-lee-singapore-8

tatuaggi-blackout-coprono-vecchi-tatuaggi-chester-lee-singapore-7

tatuaggi-blackout-coprono-vecchi-tatuaggi-chester-lee-singapore-5

FONTE demilked.com

Che ne pensi?

Autore