Segui Keblog su Facebook:

Quando si pensa a un tatuaggio, quasi sempre lo si immagina composto da inchiostri neri o colorati. Ma ci sono alcuni tatuaggi fatti con nient’altro che inchiostro bianco, e la loro natura delicata e discreta sta diventando sempre più di moda. A volte, i tatuaggi bianchi vengono “incrociati” con quelli neri, per creare interessanti design il cui contrasto può esprimere meglio un determinato concetto o messaggio.

Vi vogliamo mostrare una serie di esempi di tatuaggi bianchi, che abbracciano il lato più leggero delle cose. Si tratta di tatuaggi realizzati sia come dei puri white ink tattoos, a volte quasi invisibili, sia usando il contrasto del bianco con colori più scuri. Siamo sicuri che se state considerando l’idea di farvi un tatuaggio bianco, dopo aver visto questa lista non avrete più dubbi. Date un’occhiata voi stessi qui sotto e scoprite di più su questo stile particolare.

Tatuaggi bianchi

1. Tatuaggi bianchi su nero con serpenti

Tatuaggi bianchi

Farsi un tatuaggio bianco non è una decisione da prendere alla leggera, sono più difficili da fare bene e richiedono un artista esperto per assicurare una riuscita perfetta. Il tattoo artist che scegliete dovrebbe aver già lavorato con l’inchiostro bianco, perché richiede un occhio ben allenato che riesce a vedere l’inchiostro man mano che viene aggiunto. Certo, molto dipende anche dal colore della pelle.

2. Tatuaggi bianchi con motivi floreali

Tatuaggi bianchi

Tatuaggi bianchi pro e contro

Gli artisti che hanno già lavorato con i white ink tattoos sapranno che i tatuaggi bianchi possono avere un aspetto molto più sorprendente e professionale se si mescola una piccola quantità di colore insieme al bianco. Il colore aggiuntivo, a prescindere da quello che viene scelto, darà più risalto al bianco, rendendolo più apprezzabile. Dato che la quantità di colore aggiunta è molto, molto piccola, il tatuaggio sembrerà comunque bianco ad occhio nudo. Se scegli di usare un inchiostro bianco puro, il tatuaggio potrebbe sbiadire e finire per essere quasi invisibile, assumendo l’aspetto di una cicatrice in rilievo.

3. Tatuaggi bianchi sul braccio

Tatuaggi bianchi

I disegni semplici ben si adattano all’inchiostro bianco e scegliere un disegno non troppo complesso è sempre una buona idea, motivo per cui la scelta del tatuaggio bianco deve essere studiata correttamente e pianificata con attenzione.

4. Tatuaggio bianco piccolo con balena

Tatuaggi bianchi

Mentre i tatuaggi bianchi sono sottili e discreti alla luce normale, a volte sotto i raggi UV la storia cambia completamente. L’inchiostro bianco può illuminarsi e prendere vita in ambienti illuminati come quello di una discoteca. Tienilo a mente quando pianifichi il tuo white ink tattoo! Ma su questo c’è da aggiungere altro.

5. Tatuaggi bianchi con mandala

Tatuaggi bianchi

6. Tatuaggio bianco e nero con motivo floreale astratto

Tatuaggi bianchi

Cosa fare prima di farsi un tatuaggio bianco?

Chiedi in anticipo al tattoo artist che tipo di inchiostri usa. Gli inchiostri per tatuaggi stanno diventando sempre più sicuri col passare del tempo, ma ci sono alcuni artisti (in genere quelli meno esperti) che utilizzano inchiostri non approvati solo perché sono più economici.

Inoltre, alcuni artisti potrebbero provare a convincerti spiegando il fatto che i loro tatuaggi bianchi si illuminano al buio. Dovete sapere che quasi tutti i tatuaggi che si illuminano al buio contengono almeno piccole quantità di un elemento chimico potenzialmente molto dannoso chiamato fosforo, che causa vari tipi di cancro. Per questi motivi, non aver paura di chiedere al tuo tattoo artist quale tipo (marca) di inchiostro intende utilizzare per il tuo tatuaggio bianco. Meglio prevenire che curare.

7. “Tu vedi, ma non osservi”

Tatuaggi bianchi

8. Tatuaggi bianchi geometrici

Tatuaggi bianchi

9. Tatuaggi bianchi su collo

Tatuaggi bianchi

10. Tatuaggi bianchi piccoli sul polso

Tatuaggi bianchi

11. Piccolo tatuaggio bianco con dinosauro

Tatuaggi bianchi

Quanto velocemente si sbiadiscono i tatuaggi bianchi?

Purtroppo, le voci secondo le quali i tatuaggi bianchi tendono a sbiadire molto più velocemente di quelli più scuri sono vere. Il fatto è semplicemente che gli inchiostri più chiari generalmente sbiadiscono più velocemente a causa della mancanza di pigmenti resistenti all’interno del mix di inchiostro.

E, naturalmente, il bianco è già un colore chiaro (anche se altri inchiostri come rossi, gialli e verdi hanno anche una cattiva reputazione quando si tratta di sbiadimenti prematuri).

Ma quanto tempo ci vuole prima che un tatuaggio bianco svanisca? Questa è una domanda abbastanza difficile a cui rispondere perché ci sono così tante variabili in gioco, oltre al colore stesso dell’inchiostro, che ogni persona avrà un’esperienza diversa. Ecco alcune di queste variabili.

L’esperienza e la competenza del tattoo artist

Come già accennato, per avere un grande tatuaggio devi scegliere un grande artista. I tattoo artist non sono tutti uguali. In alcuni luoghi non è necessario ottenere qualifiche e certificati per iniettare inchiostro sotto la pelle della gente, e quindi ci sono tanti tatuatori non proprio bravi e alcuni più bravi.

Per questo motivo, assicurati di scegliere il miglior tattoo artist che ti puoi permettere e qualcuno che abbia già molta esperienza nei tatuaggi bianchi. Un bravo artista saprà esattamente quanto inchiostro inserire in modo che resti lì durante il processo di cura del tatuaggio. Un artista mediocre potrebbe facilmente giudicare male la quantità di inchiostro da usare (o in che percentuale diluirlo), il che a sua volta porterà solo a una morte precoce del tuo prezioso tatuaggio.

Quanto e come ti prendi cura del tatuaggio bianco durante la fase di guarigione

Una volta che lasciate lo studio del tattoo artist, siete soli, ed è vostra responsabilità aiutare il tatuaggio a superare con successo le fasi di guarigione fino a quando questa sarà completa.

Seguite il più accuratamente possibile i consigli del vostro tattoo artist. Se non lo fate e decidete di non prendervi cura del vostro nuovo tatuaggio bianco nel migliore dei modi, la guarigione non sarà ottimale.

Un tatuaggio curato male può assumere un aspetto irregolare, opaco e sbiadito, e se non state attenti potreste finire anche con un’infezione, che in circostanze estreme può lasciarvi cicatrici permanenti in tutta l’area. Curando al meglio il vostro white ink tattoo, farete in modo che la sua vita inizi nel migliore dei modi.

Come tratti il tuo tatuaggio dopo la guarigione

Prendersi cura di un tatuaggio non si ferma alla sola fase di guarigione. Affinché il tuo tatuaggio bianco resti brillante e vivo, ti consigliamo di idratarlo il più possibile (idealmente ogni giorno). Questo assicura che la pelle sia ben nutrita e idratata, e una pelle sana significa un tatuaggio dall’aspetto sano.

Dare alla pelle nell’area del tatuaggio uno scrub leggero di tanto in tanto aiuterà anche a rimuovere eventuali cellule morte della pelle che potrebbero restare sulla parte superiore dando al tatuaggio un aspetto più sbiadito, poco brillante. Fare questo regolarmente aiuterà l’inchiostro bianco a risaltare nel miglior modo possibile.

Quanto tieni il tatuaggio lontano dal sole

È risaputo che il sole è la più grande minaccia per un tatuaggio. I raggi UV sulla tua pelle danneggiano inesorabilmente l’area e causano lo sbiadimento dell’inchiostro. Questo vale ancora di più per un colore così chiaro e delicato come il bianco.

Cercate di mantenere il vostro tatuaggio bianco il più protetto possibile dal sole. Restate all’ombra quando potete, e se dovete uscire sotto un sole intenso, applicate una buona protezione solare per proteggere l’area dai raggi nocivi (ma non prima che il tatuaggio abbia completato la guarigione perché in quel caso non deve mai stare al sole).

Riassumendo, se non ti prendi cura del tuo tatuaggio bianco e non lo fai eseguire da un artista esperto, potresti scoprire che il tuo white ink tattoo sbiadirà notevolmente nel corso del primo anno. Ma se ci si prende cura di esso in modo appropriato e ci si affida ad un professionista esperto, non c’è motivo per cui non possa restare bellissimo per molti anni.

12. Tatuaggi bianchi piccoli con ali sul polso

Tatuaggi bianchi

13. Tatuaggio bianco sulla mano con molecola chimica

Tatuaggi bianchi

Tatuaggi bianchi in rilievo sempre?

Tutti i tatuaggi sono leggermente in rilievo, che siano bianchi o di qualsiasi altro colore. Il processo di realizzazione di un tatuaggio fa sì che la pelle si cicatrizzi mentre guarisce, causandone normalmente una leggera risalita.

L’unico motivo per cui le persone generalmente pensano che i tatuaggi bianchi causino un maggior rilievo della pelle è che l’inchiostro è molto più chiaro, il che significa che la pelle sollevata è più visibile e quindi diventa più evidente rispetto ai tatuaggi creati con inchiostri più scuri.

A volte, un tatuaggio bianco può sbiadire così tanto che il colore sembra essersi completamente andato, lasciando quindi solo un’area rialzata di pelle di colore normale.

Quando ciò accade, non è raro che l’area assomigli ad una serie di cicatrici ipertrofiche disposte in un particolare insieme di motivi.

14. Tatuaggio bianco rosa

Tatuaggi bianchi

Che aspetto hanno i tatuaggi bianchi sulla pelle chiara o pallida?

A causa della natura molto chiara e delicata di tutti i white ink tattoos, è chiaro che più pallida è la pelle, meno visibile sarà il tatuaggio. Alcune persone con pelle estremamente chiara escono da un tattoo studio con un tatuaggio bianco e non sono nemmeno in grado di vederlo (a parte il rossore e il gonfiore attorno ad esso).

Normalmente, a meno che la tua pelle non sia proprio bianchissima, dovresti poter vedere l’inchiostro quando osservi il tatuaggio, anche se dovrai accettare l’idea che il tatuaggio sarà generalmente piuttosto difficile da vedere a distanze maggiori di un metro o due.

Se la tua pelle è molto chiara e vuoi un tatuaggio bianco, assicurati di verificare la qualità dell’inchiostro che il tattoo artist userà prima di iniziare la procedura. È probabile che un inchiostro bianco di scarsa qualità cambi colore alcuni anni dopo, specialmente se viene esposto frequentemente ai raggi del sole. Quindi se la tua pelle è molto chiara ci sono maggiori probabilità che questo cambiamento di colore risulti molto più evidente.

Infine, la pelle chiara è più soggetta a scottature rispetto alla pelle più scura e, per questo motivo, la probabilità che l’inchiostro bianco sbiadisca nel tempo è più alta perché le cellule della pelle muoiono e si rigenerano più rapidamente.

15. Tatuaggio bianco rosa con scritta

Tatuaggi bianchi

16. Piccolo tatuaggio bianco rosa sulla mano

Tatuaggi bianchi

Che aspetto hanno i tatuaggi bianchi sulla pelle scura, abbronzata o nera?

La pelle scura è perfetta per i tatuaggi bianchi. L’inchiostro bianco si distingue meglio e può davvero risaltare se fatto da un bravo artista, grazie alla grande differenza e al contrasto tra il pigmento della pelle scura e i pigmenti bianchi inseriti all’interno dell’inchiostro.

Sebbene la pelle leggermente abbronzata presenti meno contrasto con un tatuaggio bianco rispetto alla pelle più scura o addirittura nera, il tatuaggio potrà comunque avere un aspetto sorprendente se fatto correttamente.

Con la pelle scura, lo scolorimento del tatuaggio diventa meno un problema grazie al contrasto che continua a restare alto. Per questo motivo, l’occhio umano continuerà a percepire l’inchiostro bianco “sporco” come un bel bianco brillante, anche se non lo è, per la grande differenza di tonalità tra il tatuaggio e la pelle.

17. Tatuaggi bianchi su pelle abbronzata

Tatuaggi bianchi

18. Tatuaggi bianchi su pelle scura

Tatuaggi bianchi

19. Tatuaggio bianco di orso stilizzato

Tatuaggi bianchi

20. Tatuaggio bianco di rosa sul collo

Tatuaggi bianchi

Quanto costano i tatuaggi bianchi?

Si potrebbe essere portati a pensare che i tatuaggi bianchi sono molto più costosi rispetto a quelli normali. In realtà, i white ink tattoos, in media, costano esattamente come i loro equivalenti neri, grigi o a colori.

Il costo dei tatuaggi viene raramente valutato in base al colore, ma piuttosto in base al tempo impiegato, all’esperienza del tattoo artist e alla pianificazione richiesta.

Sì, avere un tatuaggio colorato risulterà forse leggermente più costoso di uno nero o grigio, a causa dei costi leggermente più elevati degli inchiostri colorati, ma un tatuaggio bianco di solito non costa più di uno blu, verde, rosso o giallo.

Di seguito sono riportati i principali fattori che influiscono sul prezzo di un tatuaggio bianco.

Quanto tempo occorrerà per realizzare il tatuaggio

Questo di solito è legato alle dimensioni e alla quantità di dettagli. Se il tuo tatuaggio bianco è molto piccolo, non contiene motivi complessi o difficili, il prezzo del tatuaggio sarà molto inferiore rispetto ad un pezzo grande con linee molto sottili e disegni intricati, per esempio.

Tuttavia, va notato che i tatuaggi di inchiostro bianco sono generalmente più semplici nel design rispetto ai tatuaggi di altri colori. Questo perché l’ombreggiatura, la consistenza e la stratificazione aggiunte ai tatuaggi normali vengono raramente utilizzate quando il tatuaggio è completamente bianco. Molte di queste tecniche sarebbero inutili, in quanto non funzionerebbero senza l’uso di almeno due toni di colore.

Per questo motivo, i tatuaggi bianchi a volte sono anche più economici delle loro controparti colorate.

Quanto è esperto il tuo tattoo artist

Un artista con poca esperienza sarà probabilmente molto economico, ma ricorda: troppo spesso un artista molto economico equivarrà a un tatuaggio eseguito male (non sempre, ma molto spesso). Non solo, ma un artista inesperto può mettere in pericolo la tua salute praticando inadeguati metodi di igiene all’interno del proprio studio o utilizzando inchiostri nocivi.

Anche se un bravo tattoo artist che ha esperienza con i tatuaggi bianchi non sarà economico, la differenza sarà compensata con un lavoro preciso e attento, che apprezzerete per gli anni a venire.

Di quanta pianificazione ha bisogno il tatuaggio

Un tatuaggio piccolo e semplice può richiedere solo pochi minuti per essere stampato e preparato. Ma un tatuaggio grande che incorpora molte immagini e motivi diversi richiederà molto più lavoro da parte dell’artista per assicurare che tutto si fonda perfettamente. Tutta questa pianificazione richiede molto tempo, e il tempo è denaro per un professionista.

21. Tatuaggio bianco e nero di serpente

Tatuaggi bianchi

22. Tatuaggio bianco minimal sul viso

Tatuaggi bianchi

23. Tatuaggi bianchi di rose sulla spalla

Tatuaggi bianchi

Come ci si prende cura dei tatuaggi bianchi

Come per ogni tipo di tatuaggio, il cui procedimento prevede sostanzialmente delle ferite nella pelle, una buona cura è assolutamente vitale.

In generale, le fasi di guarigione e il processo di mantenimento richiesto per un tatuaggio bianco non è diverso da qualsiasi altro tipo di tatuaggio. Di seguito sono riportati i passaggi più importanti da seguire quando ci si prende cura del nuovo tatuaggio bianco.

Lavare regolarmente il tatuaggio

Dovrai mantenere il tuo nuovo tatuaggio bianco il più pulito possibile. Un nuovo tatuaggio è essenzialmente una ferita della pelle aperta in cui i batteri possono facilmente entrare e causare infezioni se non si prendono le dovute precauzioni.

È importante lavare il tatuaggio con cura ma con decisione, usando acqua tiepida e un sapone incolore e delicato. Assicurati che le tue mani siano pulite prima di toccare il tatuaggio.

Una volta che il tatuaggio è stato lavato, tamponare delicatamente l’area per asciugarla. È necessario evitare lo sfregamento della zona in quanto ciò potrebbe danneggiare il tatuaggio. Bisognerebbe lavare il tatuaggio mattina e sera, e quando l’area viene a contatto con qualcosa di non igienico.

Utilizzare solo piccole quantità di lozioni

Soffocare il tuo tatuaggio con uno spesso strato di lozione è un modo sicuro per privare quella zona dell’ossigeno di cui ha bisogno per guarire in maniera ottimale. Non solo, ma una grande quantità di lozione può in effetti causare lo sbiadimento dell’inchiostro. Applica sempre una quantità di lozione appena sufficiente per coprire l’area con uno strato molto leggero.

Cerca di applicare la lozione ogni volta che lavi il tatuaggio, per evitare che la zona si secchi, ma non applicare mai un nuovo strato di lozione su uno strato più vecchio senza prima aver lavato la zona, perché ciò può far diventare ipertrofiche le cicatrici del tatuaggio.

Assicurati che la lozione che usi sia adatta ai tatuaggi e non contenga colori o profumi artificiali, perché questi sono di solito irritanti per le zone cutanee appena tatuate, ritardando così la guarigione e causando fastidi inutili.

Non tirare i pezzetti di pelle o le crosticine dal tatuaggio

Anche se i tatuaggi bianchi tendono a staccarsi e ad esfoliare molto meno che i tatuaggi normali, probabilmente noterai qualcosa del genere durante le fasi della guarigione.

In primo luogo, il tuo tatuaggio inizierà a raggrinzirsi a causa delle crosticine che compariranno su di esso. Inseguito, queste croste inizieranno lentamente a sfaldarsi e cadere via. Questo è del tutto normale e non dovresti in nessun caso cercare di strappare queste croste o pezzi di pelle sfaldata prima che siano pronti a cadere da soli. Ciò potrebbe causare infezioni, ritardare la guarigione e persino causare sbiadimenti e cicatrici permanenti.

Non graffiare il tuo tatuaggio

Come sopra, graffiare il tuo tatuaggio puoi trasferire i batteri direttamente nella ferita, il che può a sua volta causare una brutta infezione che, se non trattata, può causare danni fisici permanenti al tuo tatuaggio e alla pelle.

Tenere il tatuaggio al riparo dai raggi del sole

Come già accennato, i raggi solari sono il nemico numero uno per i tatuaggi bianchi, e ancora di più durante la fase di guarigione del tatuaggio. La pelle sarà molto delicata durante questo periodo e i forti raggi UV del sole (e dei lettini abbronzanti) danneggeranno rapidamente e facilmente l’area se non si fa attenzione.

Tenere lontana l’acqua

Tutte le forme di acqua ospitano batteri, alcuni dei quali possono causare il caos nel tuo nuovo tatuaggio. Resta lontano dall’acqua fino a quando l’area non sarà completamente guarita. L’acqua nella vasca da bagno è generalmente sporca, quindi per lavarti fai una doccia veloce evitando il contatto prolungato con l’acqua.

Continua a prenderti cura del tuo tatuaggio

Molte persone pensano che quando un tatuaggio ha finito di guarire, non hanno più bisogno di prendersene cura. Questo non potrebbe essere più lontano dalla verità. Dovresti continuare ad applicare sul tuo tatuaggio una buona crema idratante ogni giorno per assicurarti che l’area rimanga ben idratata e nutrita. L’aspetto del tuo tatuaggio sarà paragonabile a quello della pelle su cui si trova.

Essendo un tatuaggio bianco più chiaro e delicato, occuparsene il più regolarmente possibile è fondamentale per garantire che il colore rimanga luminoso per più tempo.

24. Tatuaggio bianco sul polso con messaggio

Tatuaggi bianchi

25. Un serpente bianco e uno nero che si intrecciano

Tatuaggi bianchi

26. Tatuaggio simbolico bianco e nero dietro al collo

Tatuaggi bianchi

27. Tatuaggi bianchi piccoli sull’orecchio

Tatuaggi bianchi

28. Tatuaggi bianchi di cristalli di ghiaccio

Tatuaggi bianchi

29. Tatuaggio bianco con messaggio dietro al collo

Tatuaggi bianchi

30. Un grosso ragno sulla mano

Tatuaggi bianchi

31. Serpenti

Tatuaggi bianchi

32. Tatuaggio minimal bianco e nero sul braccio

Tatuaggi bianchi

Non perderti i nostri articoli su tatuaggi di coppia, tatuaggi significativi, tatuaggi dita, tatuaggi cicatrici, tatuaggi schiena, tatuaggi brutti, tatuaggi gambe, tatuaggi collo e modificare un tatuaggio.

Altrove sul Web

Che ne pensi?

Tag