in ,

50 foto di antiche meraviglie che continuano a ispirarci ancora oggi

Segui Keblog su Facebook:

Se siete appassionati di storia e archeologia, o amate semplicemente scoprire cose nuove e nuovi posti affascinanti nel mondo, potete seguire “Ancient Wonders of Archaeology, Art History & Architecture”, un gruppo Facebook creato nel 2013 che vanta una discreta raccolta di immagini dedicate a tutte quelle opere create dall’uomo nell’antichità che ancora oggi riescono a sbalordirci.

È incredibile scoprire cosa sono stati in grado di costruire gli uomini nel passato senza avere le conoscenze attuali di fisica e ingegneria, opere architettoniche impressionanti che hanno attraversato i secoli arrivando pressochè intatte nel presente. Di seguito vi proponiamo alcune di queste meraviglie, date un’occhiata e votate le vostre preferite cliccando su “mi piace”!

Altre info: Facebook

#1 La Cattedrale inglese di Gloucester, costruita nel’XI secolo, è un capolavoro di architettura gotica

216 Punti
Mi Piace

Lascia un commento

    #2 Costruito nel villaggio di Abhaneri nel Rajasthan, in India, ha più di 1.000 anni ed è profondo 30 metri con 13 livelli e 3.500 stretti gradini posizionati simmetricamente!

    Il Chand Baori è uno dei pozzi a gradini più grandi e sbalorditivi di tutto il mondo.
    Com'è possibile senza la comprensione della geometria, della matematica, della fisica e dell'ingegneria?

    191 Punti
    Mi Piace

    Lascia un commento

      #3 Questa enorme città sotterranea che un tempo ospitava 20.000 persone è stata scoperta per caso da un uomo dopo aver abbattuto un muro nel suo seminterrato

      Quando in seguito gli archeologi arrivarono sul sito, scoprirono che la città era profonda 18 piani e aveva tutto il necessario per la vita sotterranea, comprese scuole, cappelle e persino stalle.

      178 Punti
      Mi Piace

      Lascia un commento

        #4 L’orologio astronomico di Praga. L’orologio medievale è stato installato nel 1410 ed è considerato il più antico orologio astronomico operativo del mondo

        172 Punti
        Mi Piace

        Lascia un commento

          #5 Il castello Runkelstein/Roncolo risale al XIII secolo

          169 Punti
          Mi Piace

          Lascia un commento

            #6 Architettura del tempio del sole

            161 Punti
            Mi Piace

            Lascia un commento

              #7 Il più grande mosaico antico intatto del mondo. Antiochia, Turchia

              156 Punti
              Mi Piace

              Lascia un commento

                #8 Il tempio di Kailasa a Ellora, nel Maharashtra, in India, è l’opera d’arte monolitica più grande del mondo

                I maestri artigiani hanno scolpito la gigantesca struttura da un unico pezzo di solida roccia in una grotta sul fianco di una montagna. Hanno impiegato più di due decenni per scolpire l'intero edificio.

                148 Punti
                Mi Piace

                Lascia un commento

                  #9 Anche dopo 1000 anni, gli antichi mulini a vento persiani ad asse verticale sono ancora operativi

                  146 Punti
                  Mi Piace

                  Lascia un commento

                    #10 Una libreria nell’Abbazia di Waldsassen in Baviera, Germania

                    145 Punti
                    Mi Piace

                    Lascia un commento

                      #11 Questo edificio, noto come “Tesoro”, fa parte di una serie di edifici di Petra costruiti dai Nabatei, che seguivano una religione pagana ed erano strettamente legati al popolo di Thamud. Erano famosi per la loro elaborata abilità di scolpire le rocce

                      142 Punti
                      Mi Piace

                      Lascia un commento

                        #12 Case a schiera a Efeso

                        141 Punti
                        Mi Piace

                        Lascia un commento

                          #13 Castello di Bodiam, Inghilterra

                          141 Punti
                          Mi Piace

                          Lascia un commento

                            #14 Ritratto del Fayum di una bambina di Hawara, Egitto, I secolo a.C. Scoperto con la mummia di Demos, che potrebbe essere stata la madre della bambina. Museo Egizio, Il Cairo

                            134 Punti
                            Mi Piace

                            Lascia un commento

                              #15 Il castello di Chepstow si trova in cima a una scogliera sul fiume Wye che separa Inghilterra e Galles

                              134 Punti
                              Mi Piace

                              Lascia un commento

                                #16 Teatro dell’opera dei Margravi. Bayreuth, Germania

                                Il Teatro dell'Opera dei Margravi, uno dei capolavori dell'architettura teatrale barocca, costruito tra il 1745 e il 1750 su commissione della margravina Guglielmina, moglie di Federico, margravio di Brandeburgo Bayreuth, fu progettato dal famoso architetto teatrale Giuseppe Galli Bibiena.

                                128 Punti
                                Mi Piace

                                Lascia un commento

                                  #17 Mercato Leadenhall, XIV secolo, Gracechurch Street, Londra, Regno Unito

                                  È un mercato coperto e uno dei mercati più antichi di Londra, situato nel centro storico del distretto finanziario di Londra.

                                  127 Punti
                                  Mi Piace

                                  Lascia un commento

                                    #18 Un letto a tre pieghe trovato nella tomba di Tutankhamon nella Valle dei Re, Luxor, Egitto. Si ritiene che sia il primo del suo genere e altamente sofisticato per il suo tempo. Il letto si ripiegava a forma di Z, rendendolo compatto e facile da trasportare

                                    125 Punti
                                    Mi Piace

                                    Lascia un commento

                                      #19 L’Arca di Bukhara è un’imponente fortezza situata nella città di Bukhara, in Uzbekistan

                                      121 Punti
                                      Mi Piace

                                      Lascia un commento

                                        #20 Tempio dei Guerrieri, Chichen Itza

                                        118 Punti
                                        Mi Piace

                                        Lascia un commento

                                          #21 Castello di Hajmasker Ungheria, abbandonato

                                          116 Punti
                                          Mi Piace

                                          Lascia un commento

                                            #22 Biblioteca delle scienze dell’Upper Lausitzian, 1779, Gorlitz, Germania

                                            È la biblioteca più importante della regione. Contiene circa 150.000 volumi, che la rendono la più grande biblioteca di Görlitz e della regione.

                                            115 Punti
                                            Mi Piace

                                            Lascia un commento

                                              #23 Sommozzatori illuminano una testa di Serapide, trovata nella città costiera egiziana sommersa di Canopo

                                              La statua completa una volta era alta più di 4 metri e risale al 200 a.C. circa.

                                              113 Punti
                                              Mi Piace

                                              Lascia un commento

                                                #24 Biblioteca di Celso, Efeso

                                                Questa è una delle strutture più belle di Efeso. Fu costruita nel 117 d.C. per conservare circa 12.000 rotoli e per servire come mausoleo per Tiberio Giulio Celso Polemeano (proconsole romano di Efeso).

                                                I rotoli dei manoscritti erano conservati in armadi in nicchie sulle pareti. C'erano doppie pareti dietro gli scaffali per proteggerli dalla temperatura estrema e dall'umidità.
                                                La capacità della biblioteca era di oltre 12.000 rotoli. Era la terza biblioteca più ricca dell'antichità dopo Alessandria e Pergamo.

                                                La facciata della biblioteca è a due livelli, con colonne in stile corinzio al piano terra e tre ingressi all'edificio. Ci sono tre aperture di finestre nel piano superiore.

                                                Le statue nelle nicchie delle colonne oggi sono le copie degli originali. Le statue simboleggiano saggezza (Sophia), conoscenza (Episteme), intelligenza (Ennoia) e valore (Arete).
                                                L'interno della biblioteca fu distrutto, presumibilmente da un terremoto nel 262 d.C. (sebbene altre prove indichino un incendio durante un'invasione gotica in quello stesso anno).

                                                113 Punti
                                                Mi Piace

                                                Lascia un commento

                                                  #25 La sinagoga spagnola è la sinagoga più recente nel quartiere ebraico di Praga

                                                  Costruita nel 1868 per la congregazione riformata locale sul sito dell'Altschul del XII secolo, che era la sinagoga più antica del ghetto di Praga.
                                                  Era chiamata la sinagoga spagnola per il suo imponente design interno moresco, influenzato dalla famosa Alhambra. L'edificio è stato progettato da Josef Niklas e Jan Bělský, i notevoli interni (dal 1882 al 1883) da Antonín Baum e Bedřich Münzberger.

                                                  112 Punti
                                                  Mi Piace

                                                  Lascia un commento

                                                    #26 Il monastero di Tiger’s Nest, noto anche come Paro Taktsang, è un sito sacro buddista situato nella scogliera della valle di Paro in Bhutan

                                                    Si compone di quattro templi, interconnessi da scale e ponti, arroccati sulla scogliera a oltre 3.000 metri sul livello del mare. Gli edifici sono decorati con intricati intagli e dipinti che raffigurano insegnamenti e divinità buddiste.

                                                    105 Punti
                                                    Mi Piace

                                                    Lascia un commento

                                                      #27 Moschea Wazir Khan (Masjid) nella Città di Lahore nella provincia del Punjab

                                                      104 Punti
                                                      Mi Piace

                                                      Lascia un commento

                                                        #28 Atene, Grecia

                                                        Una cariatide è una figura scultorea femminile scolpita utilizzata come pilastro, che funge da supporto architettonico. Il termine greco Karyatides deriva letteralmente da un'antica città del Peloponneso e significa "figlie di Karyai".

                                                        103 Punti
                                                        Mi Piace

                                                        Lascia un commento

                                                          #29 Statua di Atena (“Il Pireo Atena”), bronzo. Data: 340-330 a.C. Atene, Museo Archeologico Del Pireo

                                                          101 Punti
                                                          Mi Piace

                                                          Lascia un commento

                                                            #30 Wadi Rum è una valle desertica situata nella parte meridionale della Giordania

                                                            È anche conosciuta come la Valle della Luna per il suo paesaggio unico di formazioni rocciose di arenaria rossa e granito che ricordano una superficie lunare. È stata abitata da varie civiltà nel corso della storia, compresi i Nabatei, che costruirono la famosa città di Petra.

                                                            101 Punti
                                                            Mi Piace

                                                            Lascia un commento

                                                              #31 Parte della statua di Afrodite riemerge dopo più di due millenni nell’antica città di Aizanoi, in Grecia

                                                              100 Punti
                                                              Mi Piace

                                                              Lascia un commento

                                                                #32 La città algerina di Sivar… l’ottava meraviglia del mondo

                                                                La civiltà più antica del mondo. La città di Sivar, chiamata anche la città del mistero e l'ottava meraviglia del mondo, si trova presso il "Tassili n'Ajjer" nel mezzo del deserto di Djanet, nel sud-est dell'Algeria.
                                                                Il più grande museo all'aperto comprende disegni e incisioni risalenti a più di 15.000 anni, che rappresentano la civiltà più antica del mondo ed è registrato presso l'UNESCO.

                                                                99 Punti
                                                                Mi Piace

                                                                Lascia un commento

                                                                  #33 Castello di Predjama (Castel Lueghi). Misterioso castello nel libro dei Guinness

                                                                  Il castello di Predjama è stato costruito nel mezzo di una scogliera rocciosa alta 123 metri 800 anni fa. Il castello è parzialmente costruito in una grotta naturale ed è collegato al sistema di grotte...

                                                                  99 Punti
                                                                  Mi Piace

                                                                  Lascia un commento

                                                                    #34 Del XII secolo d.C.; Tempio Bayon, Uno dei più famosi, popolari e belli delle strutture nel Parco Archeologico di Angkor Wat, in Cambogia

                                                                    97 Punti
                                                                    Mi Piace

                                                                    Lascia un commento

                                                                      #35 Le Norie di Hama sono un gruppo di grandi ruote idrauliche situate lungo il fiume Oronte nella città di Hama, in Siria

                                                                      Queste ruote sono anche conosciute come "ruote Hama" o "Hama Norias" e sono considerate uno degli esempi più impressionanti della tecnologia tradizionale di sollevamento dell'acqua.

                                                                      Le Norie di Hama furono costruite durante il periodo medievale, probabilmente nel XIV o XV secolo, anche se alcune stime suggeriscono che potrebbero essere ancora più antiche. Le ruote venivano utilizzate per sollevare l'acqua dal fiume agli acquedotti e ai sistemi di irrigazione vicini, che venivano utilizzati per irrigare i raccolti e fornire acqua potabile alla popolazione di Hama.

                                                                      93 Punti
                                                                      Mi Piace

                                                                      Lascia un commento

                                                                        #36 Le grotte e le nicchie di Longmen contengono la più grande e imponente collezione di arte cinese delle ultime dinastie Wei e Tang settentrionali (316-907)

                                                                        Queste opere, interamente dedicate alla religione buddista, rappresentano l'apice della scultura cinese su pietra.

                                                                        91 Punti
                                                                        Mi Piace

                                                                        Lascia un commento

                                                                          #37 Pugnali micenei in bronzo, intarsiati con oro e argento. XVI secolo a.C

                                                                          89 Punti
                                                                          Mi Piace

                                                                          Lascia un commento

                                                                            #38 Un’incredibile tunica egiziana antica di 4.500 anni (!) Museo Egizio, Il Cairo

                                                                            89 Punti
                                                                            Mi Piace

                                                                            Lascia un commento

                                                                              #39 La Moschea della Koutoubia è un punto di riferimento culturale, religioso e simbolico di Marrakech e del Marocco

                                                                              La moschea fu costruita per la prima volta nel 1147 durante il regno del califfo almohade Abd al-Mumin, che la ricostruì completamente nell'anno 1158. Per quanto riguarda il minareto, la sua costruzione fu completata nel 1195 durante il regno del califfo almohade Yaqub al-Mansur. La moschea è stata iscritta nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 1985.

                                                                              87 Punti
                                                                              Mi Piace

                                                                              Lascia un commento

                                                                                #40 Impronte fossilizzate trovate nel White Sands National Park

                                                                                Un team multidisciplinare di scienziati ha recentemente annunciato la scoperta delle impronte umane più antiche del Nord America. Queste impronte fossilizzate sono state realizzate tra 23.000 e 21.000 anni fa lungo le rive di un lago dell'era glaciale che un tempo riempiva il bacino di Tularosa nel centro-sud del New Mexico, in quello che oggi è il White Sands National Park. Questa scoperta cambia radicalmente la linea temporale dell'insediamento umano in Nord America, riportando indietro di quasi 10.000 anni l'orologio dell'arrivo umano nelle Americhe. Le impronte si sono formate quando i popoli antichi hanno camminato su un terreno umido e sabbioso che circondava l'ex lago. Nel corso del tempo, i sedimenti hanno riempito le impronte mentre il terreno si è indurito fossilizzando le impronte. Recentemente, l'erosione ha fatto riemergere le impronte, rendendone molte visibili ad occhio nudo. Testando il sedimento, i ricercatori sono stati in grado di datare al carbonio le impronte, con il set più antico di 22.800 anni.

                                                                                86 Punti
                                                                                Mi Piace

                                                                                Lascia un commento

                                                                                  #41 Rani-Ki-Vav, sulle rive del fiume Saraswati, fu inizialmente costruito come memoriale di un re nell’XI secolo d.C.

                                                                                  I pozzi a gradini sono una forma distintiva di risorse idriche sotterranee e sistemi di stoccaggio nel subcontinente indiano e sono stati costruiti dal III millennio a.C. Si sono evoluti nel tempo da quella che era fondamentalmente una fossa nel terreno sabbioso verso elaborate opere d'arte e architettura a più piani. Rani-ki-Vav è stato costruito al culmine dell'abilità degli artigiani nella costruzione di pozzi a gradini e nello stile architettonico Maru-Gurjara, che riflette la padronanza di questa tecnica complessa e la grande bellezza dei dettagli e delle proporzioni. Progettato come un tempio rovesciato che evidenzia la santità dell'acqua, è suddiviso in sette livelli di scale con pannelli scultorei di alta qualità artistica; più di 500 sculture principali e oltre mille minori combinano immagini religiose, mitologiche e secolari, spesso facendo riferimento a opere letterarie.

                                                                                  84 Punti
                                                                                  Mi Piace

                                                                                  Lascia un commento

                                                                                    #42 Scatola con specchio con testa di Atena (coperchio), Grecia 330-270 a.C

                                                                                    83 Punti
                                                                                    Mi Piace

                                                                                    Lascia un commento

                                                                                      #43 Bottiglia di profumo a forma di uccello con tappo, 1880-1890

                                                                                      Museo Reale dell'Ontario, Toronto.

                                                                                      83 Punti
                                                                                      Mi Piace

                                                                                      Lascia un commento

                                                                                        #44 La chiesa medievale di St Mary’s si trova nel centro di Barnard Castle, nell’Upper Teesdale

                                                                                        St Mary's fu fondata intorno all'anno 1130 dC da Bernard de Balliol, che ricostruì il vicino castello iniziato da suo padre.

                                                                                        81 Punti
                                                                                        Mi Piace

                                                                                        Lascia un commento

                                                                                          #45 Porta nord al complesso del Tempio di Bayon, con 4 facce giganti. Cambogia, Impero Khmer, XII-XIII secolo

                                                                                          79 Punti
                                                                                          Mi Piace

                                                                                          Lascia un commento

                                                                                            #46 Nell’anno 2000 è stata fatta una delle scoperte più importanti nella storia dei Geto Daci, 15 antichi braccialetti d’oro di Sarmizegetusa che hanno scosso le fondamenta della storia rumena

                                                                                            Questi braccialetti hanno più di 2000 anni e sono stati estratti dai Carpazi, della Roșia Montana e della regione di Sarmizegetusa. Sarmizegetusa era un sito di estrazione mineraria e un osservatorio astronomico. I Daci riunirono un forte esercito, costruendo fortificazioni in tutta la regione, per proteggere il tesoro custodito a Sarmizegetusa e le loro pratiche religiose. Inoltre, i Geto-Daci hanno creato un sistema altamente avanzato di estrazione dell'oro che oggi non possiamo replicare tecnicamente o alchemicamente. L'oro è stato mescolato con una piccola quantità di argento per migliorare il colore e la forza dei bracciali; i Geto-Daci erano maestri di alchimia, dono loro concesso dal dio Zamolxis.

                                                                                            74 Punti
                                                                                            Mi Piace

                                                                                            Lascia un commento

                                                                                              #47 Scultura di sirena di circa 2000-2200 anni. Materiale: terracotta. Bengala Occidentale (India)

                                                                                              72 Punti
                                                                                              Mi Piace

                                                                                              Lascia un commento

                                                                                                #48 Sentiero escursionistico cinese della scogliera di Chang Kong di 700 anni

                                                                                                Si ritiene che la strada della rupe sia stata creata nel XIII secolo, durante la dinastia Yuan, dai seguaci di He Zhizhen, il primo maestro della setta taoista del Monte Hua...

                                                                                                70 Punti
                                                                                                Mi Piace

                                                                                                Lascia un commento

                                                                                                  #49 Il capo tribù Eli Mabel tiene il corpo del suo antenato, Agat Mamete Mabel. Agat Mamete Mabel, era un capo tribù che governava un remoto villaggio a Papua, in Indonesia, circa 250 anni fa

                                                                                                  Onorato dopo la morte con un'usanza riservata solo agli anziani importanti e agli eroi locali del popolo Dani. È stato imbalsamato e conservato con fumo e oli animali.

                                                                                                  67 Punti
                                                                                                  Mi Piace

                                                                                                  Lascia un commento

                                                                                                    #50 “Mahishasura Mardini”. Tempio di Kedareshwar Halebidu del XII secolo

                                                                                                    65 Punti
                                                                                                    Mi Piace

                                                                                                    Lascia un commento

                                                                                                      Se ti piacciono i nostri articoli, segui Keblog su Google News!

                                                                                                      What do you think?

                                                                                                      111 Punti
                                                                                                      Mi Piace

                                                                                                      Tocca a te, lascia un commento!

                                                                                                      Lascia un commento