Segui Keblog su Facebook:

Molti di noi ricorderanno quando, da bambini o adolescenti, ci veniva consentito di saltare la scuola a causa delle condizioni meteorologiche avverse (neve o caldo eccessivo). Quando questo succedeva era una specie di vacanza, l’occasione per starsene a casa a giocare.

Ma in alcune parti del mondo, come il villaggio di Huoi Ha, nella provincia di Dien Bien in Vietnam, molte persone vivono in povertà e sanno che l’unico modo per uscirne è andare a scuola e avere un’istruzione, e fanno tutto il possibile per frequentare le lezioni, costi quel che costi. E, nel caso dei bambini in questo villaggio, questo vuol dire chiudersi in sacchetti di plastica e venire trascinati attraverso un fiume in piena.

Bambini attraversano un fiume in sacchetti di plastica per andare a scuola in un villaggio del Vietnam

Immagine: vov.vn

I fragili ponti e le zattere di bambù, che vengono usati per la maggior parte dell’anno in questo villaggio, non sono utilizzabili durante la stagione delle piogge, quando cioè il fiume è in piena. È in situazioni come questa che bisogna inventarsi qualcosa, ecco allora che degli uomini hanno il compito di trascinare più di 50 scolari da una riva all’altra di torrenti pericolosi nei quali si può perdere la vita.

Bambini attraversano un fiume in sacchetti di plastica per andare a scuola in un villaggio del VietnamImmagine: vov.vn

Bambini attraversano un fiume in sacchetti di plastica per andare a scuola in un villaggio del VietnamImmagine: vov.vn

Secondo il sito Vov.Vn, i bambini sono spaventati ma al tempo stesso determinati, e aspettano con ansia il loro turno. La traversata è estremamente pericolosa perché basta un piccolo errore e si può essere spazzati via dalle correnti.

Bambini attraversano un fiume in sacchetti di plastica per andare a scuola in un villaggio del VietnamImmagine: vov.vn

Il sig. Vo A Giong, il capo del villaggio di Huoi Ha, ha dichiarato: “Ora questo torrente è molto pericoloso, i miei parenti di solito trasportano i bambini in zattera ma adesso non possono usarle. Spero che lo stato investirà presto in ponti sospesi affinché le persone possano viaggiare i maniera più sicura”.

Bambini attraversano un fiume in sacchetti di plastica per andare a scuola in un villaggio del VietnamImmagine: vov.vn

La sig.ra Nguyen Thi Thuy, preside della scuola secondaria di Na Sang, è d’accordo sul fatto che si debba fare qualcosa a riguardo. “Le piogge inondano il torrente e dividono il villaggio di Huoi Ha a metà”, ha detto. “Ci sono più di 50 studenti nel villaggio di Huoi Ha che frequentano la nostra scuola e finora insegnanti e genitori si sono mobilitati per consentire ai bambini di andare a scuola nel modo migliore possibile”.

Bambini attraversano un fiume in sacchetti di plastica per andare a scuola in un villaggio del VietnamImmagine: vov.vn

“Ma gli spostamenti sono difficili. Speriamo che nei prossimi anni scolastici ci saranno più investimenti dello stato per costruire ponti moderni e consentire ai bambini di andare a scuola durante queste stagioni piovose”.

Bambini attraversano un fiume in sacchetti di plastica per andare a scuola in un villaggio del VietnamImmagine: vov.vn

Attraversare il fiume è solo l’inizio del viaggio per questi ragazzi pieni di motivazione. Dopo essere sopravvissuti all’attraversamento del fiume, devono camminare per circa 5 ore e percorrere 15 km di scivolosi sentieri nella foresta.

Bambini attraversano un fiume in sacchetti di plastica per andare a scuola in un villaggio del VietnamImmagine: vov.vn

Tutto ciò ci fa ovviamente riflettere sul nostro voler starcene a casa per il troppo caldo. La conoscenza e l’istruzione sono davvero fondamentali, e dobbiamo tutti un grande rispetto per questi bambini e per i loro genitori che riconoscono questo valore.

Bambini attraversano un fiume in sacchetti di plastica per andare a scuola in un villaggio del VietnamImmagine: vov.vn

Grazie al giornalismo investigativo di Vov.Vn, sembra che una soluzione a questo problema potrebbe essere vicina, dal momento che il governo sembra voler investire in più ponti in questa regione remota.

Bambini attraversano un fiume in sacchetti di plastica per andare a scuola in un villaggio del VietnamImmagine: vov.vn

Subito dopo l’uscita dell’articolo originale, il Ministro dei Trasporti Nguyen Van The ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Dopo aver ricevuto messaggi dalle agenzie di stampa sulla situazione degli studenti nel villaggio di Huoi Ha che dovevano essere trasportati in sacchetti di plastica per attraversare il fiume in piena per andare a scuola a causa della mancanza di investimenti nelle infrastrutture di trasporto, il Ministero dei Trasporti ha dato ordine all’Amministrazione stradale vietnamita di coordinarsi con le autorità locali a tutti i livelli per verificare e risolvere questo problema”.

Ecco il video che mostra l’attraversamento del fiume:

Altrove sul Web

  1. Non capisco quando scrive che dopo l’attraversamento devono fare ancora 5 ore a piedi? Quanto dura un giorno li’?

Che ne pensi?

Tag