in , ,

Ragazza riabbraccia dopo sei mesi il suo corgi Haku “rapito” dai dog sitter

Segui Keblog su Facebook:

La strana storia del “rapimento” di un cane è fortunatamente finita bene. Carmen Pham, l’amica umana di un corgi di nome Haku, ha potuto riabbracciare il suo amico peloso che secondo lei era stato rapito da una coppia di anziani a cui aveva chiesto di fare da dog sitter per un paio di settimane.

I due erano amici di famiglia, così quando Carmen, che vive a Gold Coast, in Australia, ha pianificato un viaggio all’estero, ha pensato di affidare loro il suo cane. Quando è tornata, l’Australia era in lockdown a causa della pandemia di coronavirus, così Carmen e i due dog sitter non hanno potuto incontrarsi per la restituzione di Haku.

Ma una volta terminato il lockdown, la coppia si è rifiutata di restituire il corgi a Carmen.

Questo corgi è Haku. Era stato affidato dalla sua proprietaria Carmen, prima di partire, ad una coppia che doveva fare da dog sitter

Ragazza riabbraccia dopo sei mesi il suo corgi Haku "rapito" dai dog sitterImmagine: Carmen Pham

La coppia ha poi deciso di tenere il cane, interrompendo le comunicazioni

Ragazza riabbraccia dopo sei mesi il suo corgi Haku "rapito" dai dog sitter


Immagine: 9News

Ci sono voluti mesi di appelli, l’aiuto di un investigatore specializzato in animali domestici e l’intervento della polizia affinché Carmen potesse finalmente ricongiungersi con il suo amico a quattro zampe.

Ragazza riabbraccia dopo sei mesi il suo corgi Haku "rapito" dai dog sitterImmagine: 9News

Il corgi è stato restituito alla sua proprietaria presso una stazione di polizia e pare che non siano state presentate denunce

Ragazza riabbraccia dopo sei mesi il suo corgi Haku "rapito" dai dog sitterImmagine: 9News

Ragazza riabbraccia dopo sei mesi il suo corgi Haku "rapito" dai dog sitterImmagine: 9News

A luglio, la coppia che badava al cane aveva interrotto le comunicazioni con Carmen, così la ragazza ha rivolto un appello sulla pagina Facebook di Missing & Stolen Pets QLD (che si occupa di dare visibilità a chi cerca animali domestici smarriti o rubati) e si è anche rivolta alla polizia.

Ragazza riabbraccia dopo sei mesi il suo corgi Haku "rapito" dai dog sitterImmagine: 9News

Ragazza riabbraccia dopo sei mesi il suo corgi Haku "rapito" dai dog sitterImmagine: 9News

L’appello di Carmen su Facebook ha ricevuto molte condivisioni e gli amministratori della pagina si sono interessati alla situazione. La polizia ha trovato l’uomo che aveva il cane, il quale insisteva sul fatto che non aveva rubato Haku ma pensava gli fosse stato lasciato permanentemente. Secondo lui solo un malinteso, quindi.

Ragazza riabbraccia dopo sei mesi il suo corgi Haku "rapito" dai dog sitterImmagine: 9News

Ma gli amministratori della pagina Missing & Stolen Pets hanno scritto di avere copie di tutte le conversazioni tra l’uomo e la proprietaria, nonché una copia del rapporto della polizia. “Consegnate Haku a un veterinario, ad un canile o alla polizia. Tenere un animale che legalmente non è vostro è considerato dalla legge australiana furto di proprietà”, hanno scritto.

Ragazza riabbraccia dopo sei mesi il suo corgi Haku "rapito" dai dog sitterImmagine: 9News

Quando Carmen ha riabbracciato Haku per la prima volta dopo sei mesi, era visibilmente commossa. “Sono così felice. Ieri era il suo compleanno, quindi vogliamo fare una grande festa stasera”, ha detto.

Ragazza riabbraccia dopo sei mesi il suo corgi Haku "rapito" dai dog sitterImmagine: 9News

What do you think?

Keblogger: Giusy Valente

Ho lavorato nel campo dell'arte e della fotografia, e mi piace scrivere su diversi argomenti. Amo tutti gli animali e cerco di piacere soprattutto ai miei mici, dato che i gatti domineranno il mondo.

Ora Tocca a Te, Commenta!

Lascia un commento